Usa 2016, primarie: Sanders si aggiudica anche le Hawaii

MADISON, WI - MARCH 26: Democratic presidential candidate Senator Bernie Sanders (D-VT) greets supporters before speaking at a campaign rally at the Alliant Energy Center on March 26, 2016 in Madison, Wisconsin. Voters in Wisconsin go to the polls April 5th for the state's primary. (Photo by Scott Olson/Getty Images)

Aggiornamento ore 14.15 - Dopo aver trionfato nello Stato di Washington e in Alaska, Sanders si aggiudica anche le Hawaii. Su un campione dell'88% delle schede scrutinate, il senatore liberal si attesta al 79% dei consensi, contro il 21% di Hillary Clinton.

Usa 2016, primarie: Sanders vince nello Stato di Washington e in Alaska


Bernie Sanders

è ancora in corsa, e se la giocherà fino alla convention. L'esponente liberal del Partito Democratico si è aggiudicato i caucus nello Stato di Washington e in Alaska. Hillary Clinton, tuttavia, resta la grande favorita per la nomination.

Il politico di New York ha sfruttato la formula di voto dei caucus, aggiudicandosi Washington e Alaska (si votava anche alle Hawaii). A Seattle, venerdì, si respirava già aria di vittoria: in 15 mila hanno preso parte al comizio di Sanders.

L'affluenza alle urne è stata ovunque molto alta. E quando ciò accade è sempre Bernie "il rosso" che riesce a spuntarla sulla Clinton. In Alaska il senatore ha incassato l'80,7%,, mentre la sua rivale si è fermata al 19,3%. Nello Stato di Washington, Sanders ha ottenuto il 72,3% dei consensi contro il 27,6% di Hillary. I risultati della Hawaii non sono ancora pervenuti.

Dal Wisconsin, Sanders ha commentato con grande entusiasmo il voto di ieri: "siamo in marcia verso la vittoria. Nessuno può negare che la nostra campagna stia vivendo un momento favorevole. Vediamo una grandissima affluenza e la vittoria è anche portare la gente nel processo politico".

Il senatore 74enne democratico ha poi ringraziato i giovani, che rappresentano il grosso del suo elettorato: "elezione dopo elezione stiamo vincendo con una straordinaria percentuale di giovani [...] Vinciamo con il futuro dell'America".

Clinton mantiene un vantaggio di 300 delegati, ma Sanders sta certamente facendo una campagna elettorale al di sopra delle aspettative. Quando presentò la sua candidatura, i sondaggi e gli analisti lo davano sconfitto in partenza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO