Sondaggi, Referendum costituzionale 2016: Renzi parte in svantaggio

referendum-costituzionale-sondaggio.jpg

Oggi, 2 maggio, Matteo Renzi ha lanciato ha lanciato la campagna per il “Sì” in vista del referendum costituzionale di ottobre. Lo ha fatto dalla sua Firenze, dove ha incontrato il premier giapponese Shinzo Abe. Ai giornalisti, in conferenza stampa, il premier ha detto "noi vinceremo il referendum, io ne sono certo", ma la strada appare in salita. A confermarlo è un sondaggio di Euromedia Research.

Secondo la rilevazione, pubblicata da Affaritaliani.it, il 52% degli italiani è contrario al ddl Boschi. Lo scorso 18 aprile, sempre secondo Euromedia, i contrari erano il 51,9%. Lieve flessione anche per i no che passano dal 48,1% del mese scorso al 48% odierno.

Renzi ha dichiarato più volte che in caso di bocciatura delle riforme si dimetterà da presidente del Consiglio. L'ultima il 12 aprile scorso alla Camera, quando ebbe a dire: "la nascita di questo governo è dovuta al fatto che il precedente era in una condizione di stagnazione, l'accettazione dell'incarico era subordinata all'impegno a realizzare una serie di riforme nel momento in cui non vi fosse il consenso popolare è principio di serietà trarre conseguenze".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO