Corea del Nord, si apre il congresso del Partito dei Lavoratori. Rischio nuovo test nucleare

North Korea's leader Kim Jong-Un (R) and Chinese Politburo standing committee member Liu Yunshan (L) wave from a balcony towards participants of a mass military parade at Kim Il-Sung square in Pyongyang on October 10, 2015. North Korea was marking the 70th anniversary of its ruling Workers' Party. AFP PHOTO / Ed Jones        (Photo credit should read ED JONES/AFP/Getty Images)

6 maggio 2016 - Si apre ufficialmente oggi, in Corea del Nord, il primo Congresso del Partito dei Lavoratori (Plc) in 36 anni. Sono già giunti, nei giorni scorsi, tutti i delegati regionali nella capitale Pyongyang.

Il regime di Kim Jong-un accusa gli Stati Uniti, attraverso i suoi organi di informazione, di essere la "causa dell'instabilità" nella penisola e rivendica "la perfetta postura degli armamenti nucleari contro una minaccia nucleare". Pyongyang promette che il programma di rafforzamento nucleare proseguirà fino a quando gli Usa continueranno con politiche "ostili" verso il Paese.

Intanto, si teme che Kim approfitti dell'evento per portare a termine un nuovo test nucleare. L'allarme è stato lanciato sia da Washington sia da Seul.

Corea del Nord, congresso del Partito dei Lavoratori: Kim Jong-un eletto "Grande Sole"


4 maggio 2016

- Venerdì 6 maggio 2016 si aprirà il Congresso del Partito dei Lavoratori di Corea (Plc), il primo dopo 36 anni. In vista dell'appuntamento, Kim Jong-Un, leader supremo e segretario della formazione politica, sarà eletto "Grande Sole del 21esimo secolo". A dirlo sono i media di Stato nordcoreani.

In occasione del plenum del Plc, Kim, con ogni probabilità, sarà anche "incoronato" guida "unica e suprema" della Repubblica Popolare. Insomma, gli appellativi si sprecano per il dittatore che ha mobilitato tutta la nazione con una lunga campagna di propaganda negli ultimi 70 giorni. Il suo obiettivo è quello di uscire ulteriormente rafforzato dal Congresso e di essere riconfermato come unico garante del patto che tiene insieme generali e organi statali.

Il giornale ufficiale del Plc, il Rodong Sinmun, ha definito "sacro" il Congresso. Qui verranno celebrati i successi di Kim, dallo sviluppo dei missili balistici ai progetti nel campo delle infrastrutture. Secondo il quotidiano, le vittorie del leader sono state raggiunte grazie a una lotta nazionale contro le sanzioni, decise dalle Nazioni Unite per fermare il programma nucleare di Pyongyang. Inoltre, per la stampa di regime, la Corea del Nord avrebbe tenuto testa anche alla minaccia militare di Usa e Corea del Sud.

Rodong Sinmun definisce come pretestuose le critiche sui diritti umani ed elogia il ruolo svolto dall'arsenale nucleare nordcoreano, definito come "una preziosa spada". Le armi atomiche, aggiunge il quotidiano, sono "un tesoro di felicità che garantirà molte cose nei prossimi decenni".

Pyongyang ha esortato i media internazionali a seguire il Congresso, sarebbe stato lo stesso Kim a promuovere l'appello. Tuttavia non è ancora noto per quanto tempo si protrarrà il plenum: l'ultimo durò quattro giorni e si tenne nel 1980, quando al potere c'era Kim Il-Sung, nonno dell'attuale dittatore.

Secondo gli organi di informazione di Suel, a Pyongyang, si sarebbe dato il via anche ad imponenti misure di sicurezza, al fine di tacitare qualsiasi dissenso durante il Congresso. "Chiunque creerà problemi con le autorità durante il Congresso sarà considerato un criminale politico e e punito di conseguenza" scrive il sito Daily NK.

A Washington, intanto, si teme che Kim voglia portare a termine un nuovo test nucleare a ridosso o durante il Congresso. Dello stesso avviso la Corea del Sud, che tramite il ministro dell'Unificazione, fa sapere: "quanto ai preparativi, la Corea del Nord è in grado di effettuare un esperimento (nucleare ndr.) in qualunque momento". Ricordiamo che Pyongyang ha condotto a gennaio il quarto test, e in seguito ha lanciato missili a lunga e media gittata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO