Brennero, scontri al confine: feriti 4 agenti, fermati 11 dimostranti

Tensione al confine fra Italia e Austria

BRENNERO, ITALY - SEPTEMBER 03:  A sign indicates the Brennero city limits at the Brenner Pass on September 3, 2015 in Brennero, Italy. Italian police have announced they will soon reinstate border controls at the Brenner following a request from Germany in order to regulate the flow of migrants. Hundreds of migrants travel via trains and other means through the Brenner Pass daily, the vast majority on their way to Germany. (Photo by Philipp Guelland/Getty Images)

ore 19.10 -Sale a quattro (tre carabinieri e un poliziotto) il bilancio dei manifestanti rimasti feriti negli scontri di quest’oggi al Brennero. Nessuno di loro si trova in condizioni gravi e le prognosi sono di pochi giorni.

In seguito agli scontri avvenuti alla frontiera fra Italia e Austria sono stati fermati 11 dimostranti, fra cui otto italiani, due austriaci e un tedesco.

ore 17.15 -Dopo avere portato un primo attacco alle forze di polizia, i manifestanti si sono dispersi nel paesino. Alcuni manifestanti hanno occupato i binari e la linea ferroviaria è stata interrotta.

I manifestanti – circa 500 – si sono spostati lungo la strada statale e hanno scandito gli slogan “Distruggeremo le barriere” e altri slogan tipici de No Borders, movimento di protesta che si oppone alle barriere anti-migranti.

Le autorità attendevano i manifestanti e, a scopo preventivo, sono stati rimossi alcuni cartelli stradali affinchè non venissero utilizzati dai manifestanti.

ore 17.00 - Tensione al confine fra Italia e Austria, nonostante i segnali di distensione provenienti dalla politica. In mattinata, infatti, il ministro degli Interni austriaco, Wolfgang Sobotka, aveva dichiarato che il suo Paese non avrebbe eretto alcun muro e che i confini non sarebbero stati chiusi.

I manifestanti però erano già in viaggio: da tutta Europa, ma in modo particolare da Germania, Grecia e Austria. Giunti al confine del Brennero i black bloc hanno iniziato ad attaccare il migliaio di agenti schierato al confine.

Durante gli scontri sono stati lanciati gas lacrimogeni, un agente di polizia è stato ferito, alcuni giornalisti presenti sul posto aggrediti e un’auto della polizia è andata distrutta.

In aggiornamento

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO