Boschi: “ I veri partigiani voteranno sì al referendum”

boschi.jpg
Maria Elena Boschi è convinta che i “veri partigiani” voteranno sì alle riforme. Lo ha detto nella trasmissione In mezz’ora, condotta da Lucia Annunziata, scatenando la reazione della minoranza del Partito Democratico. Anche il sempre pacato Pier Luigi Bersani ha avuto qualcosa da ridire sull’ipotesi azzardata dal ministro che ha anche promesso di fare le valigie insieme a Renzi se il loro progetto riformistico dovesse scontrarsi con il no al referendum.

“Come direttivo nazionale, l'Anpi ha sicuramente preso una linea. Poi però ci sono molti partigiani, quelli veri, e non quelli venuti poi, che voteranno sì alla riforma costituzionale”,

ha detto Boschi citando anche il partigiano 97enne Germano Nicolini, anche noto come “Diavolo” che avrebbe detto di voler votare per il sì.

La campagna del Pd è già cominciata e siamo certi che diventerà un tormentone estivo. Basta vedere il paginone che L’Unità ha dedicato al Sì nel numero uscito in edicola ieri per comprendere che Renzi e i suoi house organ bombarderanno gli italiani di messaggi a senso unico.

L’ex segretario Pd, Pier Luigi Bersani, non ha tardato a replicare alla dichiarazione del ministro:

“Come si permette - scrive su Facebook - la ministra Boschi di distinguere tra partigiani veri e partigiani finti? Chi crede di essere? Siamo forse già arrivati a un governo che fa la supervisione dell'Anpi? È evidente che siamo a una gestione politica sconsiderata e avventurista. In nome di una mezza riforma del Senato si rischia di creare una frattura insanabile nel mondo democratico e costituzionale. Ieri Renzi è stato alla Brembo. Spero si sia fatto dare un freno di quelli buoni. E lo usi subito”.

Ma la replica che conta di più è quella dei diretti interessati, nello specifico quella di Umberto Lorenzoni, detto Eros, il quale senza troppi giri di parole ha smentito le parole del ministro Boschi:

“I partigiani veri voteranno sì. E' chiaro che il ministro Boschi non ha conosciuto i partigiani "veri" perché i "partigiani veri" voteranno tutti per il no. Non consentiremo che una dama bellina storpi la Costituzione conquistata con il sangue di migliaia di partigiani. L'Anpi ha votato e ha deciso all' unanimità (solo 3 contrari) di dire no alla riforma. E la nostra posizione la porteremo avanti fino in fondo”.

Boschi ha anche aggiunto che “se al referendum vince il no, allora verranno altri. E io e Matteo Renzi andremo via”.

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO