Nato, Matteo Renzi incontra Jens Stoltenberg: “Insieme costruiamo una speranza per le nuove generazione”

Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg ha precisato oggi, durante un incontro a Palazzo Chigi col Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che l’Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord è pronta a un intervento in Libia per la costruzione di nuove strutture di difesa.

La Nato è pronta a intervenire in Libia per costruire nuove strutture di difesa su richiesta del nuovo governo e come parte di uno sforzo allargato, insieme con Unione europea e Stati Uniti.

Stoltenberg, nel corso della conferenza stampa a margine dell’incontro, ha inoltre precisato che nel corso di questo faccia a faccia a con Renzi si è anche discusso di come la NATO si stia preparando per il vertice di Varsavia del prossimo luglio e di come

potenziare le azioni di deterrenza e difesa ma anche di dialogo con la Russia. Noi non siamo a favore di nuove tensioni e faremo il possibile per tenere aperto un canale di dialogo con la Russia.

Gli ha fatto eco il premier Renzi, che come al solito non ha perso l’occasione per gongolare un po’:

L'Italia è uno dei principali contributori degli ormai 29 paesi che fanno parte della Nato, tutti insieme dobbiamo utilizzare il vertice di Varsavia a luglio per ragionare su un nuovo modello di sicurezza. L'Italia partecipa a Varsavia con la massima determinazione, consapevole che insieme costruiamo una speranza per le nuove generazione. […] La Nato non è soltanto il passato. Il passato della guerra fredda è finito e io dico fortunatamente. La guerra fredda è stata vinta. Oggi dobbiamo costruire un modello di difesa innovativa pensando alla cyber security, alla proliferazione, diversa rispetto al passato.

A proposito degli obiettivi attuali della NATO, Renzi ha precisato che seppure alcuni Paesi ritengano che la priorità sia il fronte orientale - “il delicato equilibrio da trovare con i russi e non solo” - occorre fronteggiare anche altre minacce:

La minaccia terroristica viene da dentro le nostre città e anche se c'è certa stampa e politica ritiene che ci sia un collegamento tra migrazione e terrorismo vorrei dire che i killer di Bruxelles e Parigi non venivano da Idomeni ma dalle banlieu francesi. Bisogna studiare soluzioni di difesa diversi e innovative.

Il Vertice NATO di Varsavia si terrà nella città polacca l’8 e il 9 luglio prossimi.

matteo-renzi-jens-stoltenberg-02.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO