Ballarò | Puntata 28 giugno 2016

Ballarò: diretta della puntata di stasera, martedì 28 giugno 2016.

ballaro-puntata-21-giugno-2016-diretta-ospiti.jpg

Ballarò | Puntata 28 giugno 2016 | Diretta

  • 21.10

    Puntata iniziata, Giannini anticipa i temi della serata.

  • 21.18

    Copertina di Alessandro Poggi. Ospiti per il primo blocco: Mentana e D'Alema.

  • 21.26

    D'Alema: "Serve un'Europa più democratica in cui conti di più il Parlamento Europeo.. La condizione per fare bene le cose è essere più uniti e non più divisi.. Assurdo che si dica che si deve dare una risposta veloce sulla Brexit e poi 'Ci vediamo a settembre'..

  • 21.33

    Mentana chiede: "Perché i socialisti non hanno trovato una linea comune forte sul tema dell'accoglienza?". D'Alema: "La nazione che ha accolto di più è stata la Svezia e non la Germania della signora Merkel. La Merkel è stata coraggiosa, ma sa che ha bisogno degli immigrati e ha fatto gli interessi del suo Paese".

  • 21.36

    D'Alema: "In Italia e in Europa non c'è più il bipolarmismo. C'è la crescita di movimenti anti-establishment. Questi movimenti hanno frantumato il bipolarismo. Cameron ha promesso furbescamenteagli antieuropeisti del suo partito: ha cavalcato il populismo e ne è stato travolto".

  • 21.43

    D'Alema: "Le riforme costituivano parte del programma del PD, ma quelle fatte da Renzi vanno nel senso opposto a quelle che avevamo promesso.. Con il meccanismo studiato che prevede la scelta dei capilista da parte dei capi-partito la maggior parte non sarà eletta dai cittadini. Voto No perché non corrispondono alle necessità del Paese e agli impegni presi con gli elettori".

  • 21.50

    D'Alema: "La storia dell'astio non mi piace. Io non ho costruito le mie idee politiche per rottamare Renzi, lo ha fatto lui con me, io neanche lo conoscevo. Non c'è guerra, ma se c'è non l'ho iniziata io. Il progetto politico di Renzi di rottamare una classe politica si è tradotta in sostanza nel rottamare il sottoscritto".

  • 21.55

    Cecilia Carpio informa di una sparatoria all'aeroporto di Istanbul. Bilancio provvisorio di 40 feriti, 10 morti. Si presume attacco kamikaze, ma non ci sono ancora notizie certe.

  • 22.05

    Cecilia Carpio: "Attacco terroristico, 10 morti e 40 feriti. Due kamikaze che hanno avuto scontro a fuoco con la polizia prima e si sono fatti esplodere".

  • 22.07

    Ospiti del nuovo blocco: Abete di BNL, Prodi, Feltri ed è rimasto Mentana. Reportage di Eva Giovannini su Brexit e Farage.

  • 22.16

    Prodi: "La debolezza europea crea problemi in tutta l'area. Tra Renzi e Hollande è andata bene. Ma poi è andato in Germania e la Germania comanda. Ma Merkel è serena nelle sue parole sulla Brexit. C'è stato un voto democratico da rispettare. E' stato un voto anti-immigrazione e anti-banche ma va rispettato... La Germania non si rende conto che essere leader significa essere responsabile dell'interesse generale. La Germania comanda e fa solo i suoi interessi".

  • 22.27

    Abete: Quando è arrivata la recessione gli altri Paesi hanno potuto spendere di più. Noi invece non potevamo sforare. La Merkel fa come i politici, una botta al cerchio e uno alla botte".

  • 22.35

    La democrazia trova la propria massima espressione attraverso il voto. Se al popolo viene concesso il voto poi non è in giustizia. L'Europa è in crisi sennò l'Inghilterra non sarebbe andata al voto. Dovremmo imitare l'Inghilterra e sentire il popolo italiano. Bisognerebbe chiedere agli italiani se vogliono restare in Europa e se vogliono ancora la moneta unica. Europa terrorizzata che l'Inghilterra possa migliorare la propria condizione".

  • 22.45

    Dove c'è Mentana c'è maratona. Purtroppo stavolta si parla di un attentato terroristico e non di elezioni. La Carpio mostra un video dell'esplosione postato su Twitter.

  • 23.00

    In collegamento da Montebello Vicentino c'è l'inviato Alessio Lasta con i risparmiatori dalla Banca Popolare di Vicenza. I toni esasperati (comprensibili) dei risparmiatori ha richiamato un po' le atmosfere di Quinta Colonna.

  • 23.07

    Sale il numero dei feriti: sarebbero sessanta le persone rimaste ferite nell'attentato a Istanbul.

  • 23.14

    Baretta: "L'ottica è la tutela del risparmio e ci stiamo lavorando con l'Unione Europea". Mentana: "Un conto è un risparmiatore correntista e un conto è l'azionista". Trefiletti: "Bisogna dare una risposta ai piccoli azionisti... Ma è possibile che non paga nessuno dopo tutto quello che è stato fatto? Non c'è nessuno in galera".

  • 23.20

    Sale a 28 il bilancio dei morti nell'attentato kamikaze all'aeroporto di Istanbul.

  • 23.31

    Ancora approfondimenti da Istanbul con il corrispondente Emanuele Fiorilli.

  • 23.44

    Abete: "Il sistema delle banche popolari era oggettivamente più debole e sono andate in crisi". Trefiletti: "Erano azioni illiquide, quindi c'è stato un raggiro. Possibile che nessuno abbia detto in Italia vietiamo le vendite allo scoperto? In Italia i controllori non controllano. Salvataggio delle banche, dico solo che se si dovesse entrare nell'ottica di finanziare banche con soldi pubblici le banche vanno nazionalizzate". Abete: "Parlate di qualcosa che non c'è, fate spettacolo". Trefiletti urla: "Avete preso troppi soldi". "Ma chi??" ribatte Abete.

  • 23.53

    Sondaggi:

  • 23.54

    Mentana (da applausi): "Bene gli 80 euro, ma sui giovani il governo non ha fatto una mazza"

  • 00.04

    Gli altri sondaggi sulle intenzioni di voto

    Poi la Carpio mostra altri video dell'attentato. Puntata finita.

Ballarò | Puntata 28 giugno 2016 | Anticipazioni

In onda stasera, martedì 28 giugno 2016, alle 21:10, la quarantunesima puntata di questa stagione di Ballarò, il talk show di approfondimento politico di Rai 3 condotto dal giornalista Massimo Giannini.

Ballarò | Puntata 28 giugno 2016 | Temi e ospiti

Tra i temi d'attualità al centro del dibattito di questa sera l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea:


    Effetto Brexit: tremano i mercati e le banche. L’addio della Gran Bretagna all’Europa minaccia i conti pubblici e forse anche i conti correnti del vecchio continente. Come reagiranno le banche di casa nostra, già avare di crediti e povere di capitali? Cosa rischiano i risparmiatori italiani?

Tra gli ospiti della puntata ci saranno: Massimo D’Alema, il Presidente del Front National Marine Le Pen, il Prof. Romano Prodi, il Presidente di BNL Luigi Abete e il direttore del TgLa7 Enrico Mentana.

ballaro diretta 16 6 2015 mentana tasse

Come di consueto poi saranno ospiti anche Alessandra Ghisleri, direttrice di Euromedia Research, che darà in diretta i risultati dei sondaggi realizzati per Ballarò e la giornalista Cecilia Carpio per aggiornare con notizie che arrivano dalla rete. Ancora, come in ogni puntata, la Gialappa’s Band irromperà con la sua satira attraverso una classifica semiseria sui temi dell’attualità e della politica della settimana.

Ballarò, dove vederlo in tv e in streaming

Il talk show va in onda ogni martedì, a partire dalle 21:05, su Rai 3. Ma si può seguire la puntata anche in streaming sul sito Rai.tv e, naturalmente, seguire e commentare la nostra diretta su Polisblog, magazine di Blogo.

Ballarò, come seguirlo sui social network

Oltre a poter rivedere i contenuti video sul sito ufficiale del programma www.ballaro.rai.it Ballarò si può seguire anche sulla pagina Facebook e sull'account Twitter oltre che commentare usando l'hashtag #ballarò.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO