Salvini e la bambola gonfiabile paragonata alla Boldrini

Domenica sera sul palco della festa leghista a Soncino, in provincia di Cremona, era presente anche Matteo Salvini la cui attenzione, durante un comizio, è stata attirata da una bambola gonfiabile che alcuni militanti avevano portato sul palco.

Dopo un improvvisato, e giocoso, spogliarello il leader leghista ha pronunciato una battuta decisamente infelice:

"C’è una sosia della Boldrini qua sul palco”

ha detto Salvini a uno sparuto gruppo di sostenitori giunti per acclamarlo, con cori da stadio e urla. A rendere noto l'episodio è stata la stessa presidente della Camera, che sulla sua pagina Facebook ha postato il video con un breve commento:

Salvini ha risposto a questo post con un hashtag, #sgonfialaboldrini, e pubblicando un paio di tweet:

Queste sono solo le reazioni dei diretti interessati, perchè per un intero pomeriggio la questione ha scatenato una serie di dichiarazioni e condanne. Lo stesso Salvini, non contento, ha rincarato la dose con una dichiarazione piuttosto benaltrista:

"In un'Italia che chiede il 70 per cento di tasse a chi produce, dove sbarcano 1.500 clandestini al giorno, il problema è Salvini e una bambola? La Boldrini è indegna come politico e come presidente della Camera, e se si dimette domani fa solo un piacere al Paese. Io non distinguo gli esseri umani né i politici fra uomini e donne, distinguo le persone per bene e le persone per male. Persone che fanno il loro lavoro e persone che non lo fanno. La Boldrini è donna, potrebbe essere uomo, potrebbe essere Superman o l'Uomo Ragno, non è in grado di gestire la Camera e come politico non rappresenta gli Italiani"

Tra le voci "amiche" della Lega prende la parola Irene Pivetti, candidata capolista a Roma: "Ha detto una grande scemenza volgare". Non è la prima volta che il leader leghista pronuncia parole anche molto dure nei confronti di Laura Boldrini e tra i due sicuramente non scorre buon sangue, sia umanamente che politicamente.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO