Elezioni presidenziali in Iran in programma il 19 maggio 2017

Secondo quanto annunciato dal Consiglio dei guardiani della Rivoluzione islamica le prossime elezioni presidenziali in Iran si terranno il 19 maggio 2017 e secondo le previsioni degli esperti il voto dovrebbe confermare per un secondo mandato il presidente uscente, il moderato Hassan Rohani, eletto al primo turno nel 2013. Dopo la vittoria e il consolidamento della rivoluzione khomeinista del 1979, tutti i presidenti uscenti sono stati rieletti per un secondo mandato. Il potente Consiglio dei Guardiani, sei dei dodici membri sono nominati da Khamenei, ha il potere di veto sui candidati in tutte le elezioni in Iran.

Uno dei principali successi di Rohani, grazie anche al sostegno del leader degli ayatollah Ali Khamenei, è stato quello di concludere felicemente le trattative sul nucleare iraniano, un accordo di portata storica che ha permesso la revoca di una parte delle sanzioni internazionali imposte all'Iran in cambio dell'impegno di Teheran a limitare il proprio programma nucleare al solo settore civile e a non munirsi di armi atomiche.

La situazione non è tuttavia ancora normalizzata e la principale causa è la reticenza delle grandi banche internazionali a riaprire sedi in Iran per timore di rappresaglie da parte di Washington.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO