Ore 12 - La tenaglia del centrodestra (Pdl e Lega) stringe il Pd

altro
I due tronconi del centrodestra sono in fermento.

Da una parte il Pdl (Forza Italia, Alleanza nazionale più i “cespugli”) impegnato a portare in porto felicemente il prossimo congresso costitutivo. Dall’altra la Lega, al lavoro per rafforzarsi al Nord ed estendersi nel Centro sud.

Nel Pdl, la componente di An è sempre in guardia: teme la costituzione di un partito copia di Forza Italia dominato completamente da Silvio Berlusconi. Tant’è che Gianfranco Fini ieri sera a Ballarò insiste sulla “democrazia interna” del Pdl e sul fatto che il nuovo partito abbia “regole definite, luoghi in cui ci si confronta e si possa esprimere anche dissenso, pure nei confronti di proposte fatte dal leader”.

Passi avanti invece si stanno facendo nella divisione della mappa del potere, dove, nella logica delle proporzioni 70-30, a FI andranno 14 coordinatori regionali, ad An sei e uno ai “piccoli”.

Non ci sono ancora molte certezze: si sa solo che Lombardia e Sicilia andranno agli “azzurri”, ma per il resto è ancora tutto da discutere. I problemi veri esploderanno quando si tratterà di passare al vaglio le direzioni provinciali.

Alla fine si dovrà trovare, e in fretta, la quadra. Poi sarà fondamentale il placet del Cavaliere.

Di converso, la Lega Nord sta procedendo nel radicamento territoriale a zig zag. Adesso tocca al Centro sud. Si stanno aprendo sedi a Roma, a Napoli, a Taranto, in Sardegna.

Si lavora alla preparazione delle liste per le Europee (il Carroccio si presenterà in tutta Italia) e per le elezioni amministrative, dove il partito di Bossi si presenterà per la prima volta in forze in gran parte delle Regioni del Centro sud, a cominciare da Lazio, Abruzzo, Marche, Campania, Puglia, Calabria.

Alleanze? Corsia privilegiata per giunte di centro destra Lega con il Pdl e dove questo non sarà possibile, il Carroccio correrà da solo.

I sondaggi portano il sorriso al Senatur che non ha nessuna intenzione di fare da spalla al Pdl, né tanto meno al Cavaliere.

La tenaglia si sta stringendo e il Pd rischia di rimanere stritolato.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO