Sondaggi politici, 2 agosto 2016: il centrodestra sta scomparendo

Anche questa settimana, crescono sia M5S sia Partito Democratico.

Gli ultimi sondaggi politici Emg trasmessi al TgLa7 portano ottime notizie per Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, mentre continua il periodaccio del Centrodestra, che è in crisi sotto tutti i fronti. A vedere i numeri, sembra che in Italia si stia profilando un nuovo bipolarismo, in cui però il ruolo da protagonisti lo giocano, appunto, PD e M5S.

Il Movimento 5 Stelle è sempre in testa, cresce di tre decimali e raggiunge un 31,9% che sembra essere il suo massimo storico mai raggiunto nei sondaggi. Cresce però anche il Partito Democratico, di 4 decimali, che arriva così al 31,4%. Quel che sta avvenendo è abbastanza chiaro: gli elettori di centrodestra non populisti si avvicinano al PD, gli elettori di Centrodestra più populisti si avvicinano alla proposta pentastellata.

La cosa è confermata se si guarda al calo complessivo del centrodestra: la Lega Nord è ormai molto lontana dai massimi toccati negli ultimi due anni, perde ben 8 decimali e scende all'11,8%. Forza Italia non fa meglio: perde mezzo punto secco e scende all'11,5%.

In caso di ballottaggio tra Pd e M5S, i democratici recuperano quasi un punto intero, ma la distanza è ancora ampia: 53,1% contro 46,9%. In caso di scontro tra Pd e Centrodestra stravincerebbe il Pd, mentre se il centrodestra dovesse vedersela con il M5S verrebbe letteralmente distrutto, con un margine di quasi 15 punti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO