Boko Haram: Al Baghdadi impone un nuovo leader più gradito all'Isis

Al Nab’a, magazine legato allo Stato Islamico, ha annunciato che il gruppo jihadista nigeriano Boko Haram ("L'istruzione occidentale è proibita") ha un nuovo leader. Si tratta di Abu Musab al-Barnawi. La notizia è stata ripresa anche dalla Bbc.

La nomina pare essere stata imposta direttamente dall'autoproclamatosi califfo dell'Isis, Al-Baghdadi. Quest'ultimo non ha mai avuto in simpatia l'ex capo del gruppo attivo tra Nigeria, Niger, Ciad e Camerun, Abubhakar Shekau. Le pesanti perdite belliche, una certa propensione all'autonomia di Boko Haram rispetto agli islamisti mediorientali e una gestione del gruppo africano giudicata non in linea con il messaggio del "Califfato nero", avrebbero favorito un cambio ai vertici dell'organizzazione.

Shekau, che ha guidato Boko Haram fino al 2015, era discepolo Mohammed Yusuf, fondatore del gruppo. Sotto la sua direzione i jihadisti hanno fatto più di 20 mila morti. Tuttavia, su alcune strategia di guerriglia non si è allineato all'Isis, ad esempio si è mostrato poco propenso all'impiego di bambine kamikaze.

In ogni caso, Al-Baghdadi potrebbe essere intervenuto per placare la profonda divisone che monta all'interno del gruppo terrorista. Ricordiamo che l'arresto del numero due dell'organizzazione, Khalid al-Barnawi, la divisione sempre più marcata con Ansaru ("Avanguardia per la protezione dei musulmani nell’Africa Nera"), costola di Boko Haram legata ad Al Qaida, il blocco di rifornimenti alimentari e di benzina messo in atto dall'esercito regolare nigeriano, hanno creato grandi attriti tra i jihadisti africani.

Il nuovo leader, comparso per la prima volta in un video di propaganda nel 2015, ha già annunciato uno scontro frontale contro "apostati" e "crociati". Resta il fatto che in Nigeria, dopo l'insediamento del nuovo presidente, Muhammadu Buhari, Boko Haram è stato costretto a tornare alla guerriglia: l'obiettivo di costruire un'unità statuale autonoma, come ha fatto l'Isis, appare sempre più lontano.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO