Yemen, proseguono i combattimenti tra Huthi e forze governative

È il terzo giorno consecutivo di combattimenti nella regione di Taez, in Yemen, dove da oltre un anno è in corso una guerra civile tra i milizie ribelli sciite Houthi, sostenuti dall'Iran e fedeli al deposto presidente Ali Abdullah Saleh, e le forze governative, appoggiate dall Arabia Saudita, vicine all'attuale presidente, Abedrabbo Mansour Hadi.

Si ritiene che fino a oggi la guerra in Yemen abbia causato quasi 6500 morti, 30mila feriti e circa 3 milioni di profughi. Lo scorso 11 aprile era entrata in vigore una tregua, ma entrambe le parti hanno denunciato violazioni del cessate il fuoco. L’attacco è avvenuto dopo la sospensione dei colloqui di pace mediati dalle Nazioni Unite che si stavano svolgendo in Kuwait. I raid sono quindi ripresi il 9 agosto scorso e altri manifestanti sciiti houthi sono scesi in piazza a Sanaa, la capitale, per protestare proprio contro i bombardamenti della coalizione guidata dai sauditi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO