Elezioni Francia 2017: Sarkozy si candida

L'ex presidente francese vuole riprendersi l'Eliseo: l'annuncio nel suo nuovo libro.

nicolas-sarkozy.jpg

Siamo abituati a vedere annunci di candidature in televisione, ormai spesso e volentieri anche sui social network. Ma i francesi, si sa, sono una nazione particolare: così Nicolas Sarkozy ha scelto di utilizzare la quarta di copertina di un libro per annunciare la sua candidatura in vista delle elezioni presidenziali francesi del 2017.

Il libro in questione è "Tout pour la France", il manifesto politico che uscirà oggi in libreria e in cui si legge: "Ho deciso di candidarmi alle presidenziali del 2017. La Francia richiede che le si dia tutto. Sento di avere le forze per questa battaglia in un momento così critico della nostra storia".

Dopo il suo primo mandato tra il 2007 e il 2012, dopo gli scandali e le polemiche (con tanto di arresto da parte della polizia) e soprattuto dopo essere riuscito a riconquistare una posizione di primissima fila nel suo partito, Sarkozy tenta quella che sarà una scalata non facile. Non tanto per la "forza" del Partito Socialista (che sta avendo in Hollande uno dei presidenti meno popolari di sempre) e nemmeno a causa di Marine Le Pen (rivale pericoloso, ma le recenti delusioni potrebbero aver ridimensionato le ambizioni), quanto perché dovrà sfidare il rivale interno Juppé, che gode di grande popolarità e che si presenta con un profilo più moderato.

Per vincere tutte le sfide, Sarkozy punta su temi più ampi rispetto al "lavorare di più per guadagnare di più" che sintetizzava la sua visione economica nel 2007: verità, identità, volontà (di difendere lo stile di vita francese), autorità e libertà.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO