Sondaggi politici, 13 settembre 2016: crolla il Movimento 5 Stelle

Gli ultimi sondaggi politici confermano: il caos Roma punisce il M5S.

Non c'è molto di che sorprendersi: il pasticcio romano, ancora in corso, del Movimento 5 Stelle viene punito dagli elettori, almeno stando alle rilevazioni Emg trasmesse durante il TgLa7. Un vero e proprio crollo, se si considera il trend degli ultimi mesi e le variazioni sempre attorno ai pochi decimali, ma che non mette ko i pentastellati, che dimostrano di poter subire il colpo senza per questo venir meno alle loro reali chance di vittoria.

I numeri, infatti, mostrano che il Partito Democratico, dopo lungo tempo, torna primo partito: il Pd arriva al 32,4% (+1,3), sopravanzando di oltre tre punti percentuali il Movimento 5 Stelle, che scende a quota 29,2% (-2,2). Nel campo del centrodestra, recuperano qualcosa anche Forza Italia (12,4%, +0,4) e la Lega Nord (11,6%, +0,6).

Nonostante le difficoltà, comunque, sarebbe ancora il Movimento 5 Stelle a uscire vincitore da un ballottaggio con il Partito Democratico: 52,3 contro 47,7%, ma anche in questo caso il distacco - ancora ampio - scende notevolmente. Poco cambia sotto gli altri fronti: il Pd supererebbe agilmente il centrodestra, mentre il M5S asfalterebbe letteralmente il centrodestra.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO