Politics | Puntata 11 ottobre 2016 | Tutte le dichiarazioni di Matteo Renzi

Stasera in diretta la sesta puntata di Politcs: ospite Renzi.

  • 21.18

    Comincia la sesta puntata di Politics. Semprini apre subito con Renzi seduto vicino alla postazione pc dove risponderà alle domande via Facebook.

  • 21.21

    Renzi sarà intervistato da Berlinguer, Cerasa, Feltri.

  • 21.23

    Renzi sulla ricostruzione post terremoto: "Diamo una mano a tutti e diciamo all'Europa che questi soldi saranno fuori dal Patto di Stabilità. Nessuno potrà dire che è più importante la costruzione burocratica che l'edilizia scolastica".

  • 21.26

    Sulla direzione PD: "C'è lo streaming ed è una cosa bella per la trasparenza. Nel PD la maggior parte vota si, altri hanno qualche dubbio su questa riforma costituzionale. Però se l'hanno votata in Parlamento.. ".

  • 21.30

    La Berlinguer chiede quale sia il senso di una commissione interna al PD sull'Italicum e perché farlo dopo il 4 dicembre. Renzi: "Trovo che questo dibattito sia appassionante solo per gli addetti ai lavori. La legge elettorale di oggi ha alcuni punti contestati. Ho messo la fiducia perché altrimenti non si sarebbe mai finito di discutere e perché ci sono maggioranze diverse. Se entrerà in vigore la riforma costituzionale ci sarà il voto a data certa e non ci sarà più il problema. Il ballottaggio? Non capisco come si dica che sia antidemocratico". Berlinguer: "La cosa 'pericolosa' è che il premio di maggioranza si ottiene senza un tetto preciso di voti".

  • 21.35

    La Berlinguer è scatenatissima. Cerasa: "Nel 2006 cosà votò al referendum costituzionale?". Renzi: "Votai no anche perché si davano poteri al presidente del Consiglio di sciogliere le Camere. Questa riforma costituzionale non si occupa di questo, di allargare i poteri del premier".

  • 21.40

    Renzi: "Elezioni amministrative? Affascinante, ma resta una questione dei Comuni. Sinistra e destra, alla fine votano gli italiani. La domanda non è su Renzi. Tutti hanno provato a superare il bicameralismo paritario. Gli elettori sono più avanti della classe politica e non vota a seconda della convenienza".

  • 21.44

    Feltri del Fatto Quotidiano chiede cosa accadrà al PD dal 5 dicembre. Renzi: "Noi ogni facciamo il Congresso, non lo fa nessuno. Lo faremo a dicembre 2017. Il referendum riguarda le poltrone"

  • 21.45

    Semprini lancia le dichiarazioni di Bersani sul referendum costituzionale. Renzi: "Decideranno gli elettori del PD a chi dare la guida dopo il congresso. Ci sono delle priorità, prima c'è l'Italia e poi le discussioni delle correnti. Alla domanda di Feltri ha risposto Bersani dicendo che non se ne va. La domanda vera è 'Volete il superamento del bicameralismo paritario?'..". Renzi fa giochi di parole per rispondere alla domanda sull'immunità arrivata via Fb.

  • 21.50

    Berlinguer: "I consiglieri regionali che saranno in Senato rischiano di rispondere molto di più alle direttive dei partiti che agli elettori". Renzi: "Se vince No il Senato resta come oggi, se vince Si cambia. Rappresenterà le autonomie del territorio. Ciò accade dappertutto. Il modello francese non è legato all'appartenenza alla stessa Regione".

  • 21.53

    Semprini legge vari commenti arrivati via Facebook a caso tra cui "Semprini vai a casa" e "Viva la pastorizia". Renzi ne approfitta subito: "Alla gente a casa interessa più la pastorizia che le correnti del PD".

  • 21.56

    Feltri: "Cosa pensa dei rappresentanti locali?". Renzi: "Il Senato oggi è un doppione della Camera. Nel caso in cui passi nella nostra visione, interverrà solo nelle materie delle Regioni. E' normale che debbano cambiare regole diverse da Regione a Regione". Renzi ribadisce che con questa riforma i governi avranno il tempo di lavorare e risponderanno solo a una Camera. QUesto referendum non abbatte garanzie democratiche, ma le barriere burocratiche e toglie le poltrone. Tosi? Il fatto che voti Si non significa che io abbia cambiato il PD".

  • 22.05

    La parodia dello spot sul referendum di Gazebo. Poi alcune anticipazioni sulla Legge di stabilità: "Le tasse continueranno ad andare giù. poi abbiamo messo 900 milioni sul Fondo di Garanzia".

  • 22.17

    Renzi: "Il debito pubblico è rimasto stabile al 132% da quando sono al Governo. I padri politici prima spendevano 80, oggi ne spendono 70. Siamo arrivati a Palazzo Chigi e c'era il segno meno. Cambia che stiamo parlando di un segno più, abbiamo recuperato 3 punti. Sono il primo a dire che non basta". Renzi parla ininterrottamente e Semprini: "Presidente faccia parlare anche noi".

  • 22.22

    Renzi sulle pensioni: "Ci sarà aumento per le pensioni basse. Non ho un numero per ora, ma dopo anni tornano a crescere. Anticipo pensionistico. Chi vuole andarsene un anno prima la penalizzazione sarà meno del 5% all'anno. In tre anni sarà poco meno del 15%".

  • 22.28

    Renzi sul MPS contro Feltri: Lei interrompe perché spera che mi salti il nervo. Tutte le bugie che avete scritto sul Monte Paschi Siena vanno contro la realtà. Io non ho messo il naso nella scelta dei banchieri. Ho commissariato Banca Etruria, i manager li abbiamo mandati a casa noi, i correntisti li abbiamo salvati noi". Feltri: "Ma io ho chiesto cosa cambierà nel MPS". Renzi: "Penso abbia un futuro. Ha una storia straordinaria, ma ha bisogno di futuro. Negli anni la politica, anche la sinistra, ha sbagliato. La salveremo consentendo a tutti gli istituti di credito di salvaguardare i correntisti".

  • 22.35

    Berlinguer gli chiede conto sull'edilizia scolastica. Renzi: "Ho smesso di andare nelle scuole perché sono stato accusato dal M5S di indottrinare i ragazzi. Su Governo.it troverà tutti i numeri degli interventi che stiamo realizzando sulle scuole. Sulla scuola abbiamo messo più soldi di tutti i precedenti governi".

  • 22.41

    Semprini chiede: "Se vince il NO Renzi deve dimettersi?". Per Berlinguer "deve decidere lui", per Cerasa si. Renzi: "Io penso che a un certo punto dalla politica si deve venire via. Ho smesso di parlare del mio futuro perché stava riunendo tutti quelli del NO. Ho sbagliato, non si può avere sempre verità in tasca. Non ne parlo".

  • 22.43

    Renzi annuncia anche che ci saranno "concorsi veri, sacrosanti" per medici e forze dell'ordine". Cerasa gli chiede cosa abbia fatto per la gogna mediatica-giudiziaria, tipo quella riservata a Ilaria Capua. Renzi ne approfitta per solidarizzare, ma per tirare una vera e propria frecciata contro alcuni deputati 5stelle.

  • 23.46

    Puntata finita.

Stasera, in prima serata su Rai 3 andrà in onda la sesta puntata di Politics - Tutto è politica, il nuovo talk show di approfondimento politico del martedì sera condotto da Gianluca Semprini.

Politics - Tutto è politica | Puntata 11 ottobre 2016 | Anticipazioni: temi e ospiti

Il referendum costituzionale del 4 dicembre, la legge elettorale, il confronto all’interno del Pd e tra le forze politiche in vista del voto, la legge di stabilità, le pensioni, l’emergenza migranti: questi i temi politici ed economici al centro del dibattito della puntata di questa sera. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi è l’ospite atteso dell'appuntamento di questa sera. In un’intervista a tutto campo, il premier affronterà i principali temi dell’attualità politica italiana e internazionale e risponderà alle domande del pubblico sul Facebook Live del programma.

Oltre che da Semprini, il premier sarà intervistato da Bianca Berlinguer, da Claudio Cerasa del Foglio, da Stefano Feltri del Fatto Quotidiano e da Massimo Gramellini della Stampa.

Politics - Tutto è politica | Dove vederlo in tv e in diretta streaming

Politics va in onda ogni martedì in prima serata su Rai 3 dalle 21.10 alle 22.45. Come tutti i programmi RAI, sarà possibile anche seguirlo in diretta streaming sul portale Rai.tv. Naturalmente potrete seguire e commentare il talk attraverso il nostro liveblogging, qui su PolisBlog.

Politics - Tutto è politica | Come seguirlo sui social

Il programma è presente anche sui principali social network dove sarà possibile interagire e commentare con l'hashtag #Politics:

- Pagina Facebook
- Account Twitter


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO