Juncker su Trump: "Non conosce il mondo, rischiamo contraccolpi negli equilibri"

"Rischiamo di perdere due anni"

Usa 2016 - Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha rilasciato oggi pesanti dichiarazioni nei confronti del presidente eletto negli Usa, Donald Trump.

Juncker ha ricordato la celebre gaffe di Trump che parlava del Belgio come di una 'bellissima città': "Gli americani in generale non hanno alcun interesse per l'Europa: questo è vero per la classe dirigente e per l'America profonda. Non conoscono l'Europa. Trump ha detto durante la campagna elettorale che il Belgio è un villaggio da qualche parte in Europa. Quindi, bisognerà insegnare al presidente eletto che cos'è l'Europa e quali sono i suoi principi di funzionamento".

Con questa premessa, il giudizio è molto severo: "Penso che rischiamo di perdere due anni aspettando che Donald Trump termini di fare il giro del mondo che non conosce".

Entrando nel dettaglio dell'analisi politica, Juncker ha spiegato che "viene messa in questione l'alleanza transatlantica e quindi il modello sul quale si poggia la difesa dell'Europa" e che "rischiamo contraccolpi negli equilibri intercontinentali nei suoi fondamenti e nella loro struttura".

Sui valori: "Trump ha delle attitudini nei confronti dei migranti e degli statunitensi non bianchi che non rispettano le convinzioni e i sentimenti europei".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO