Dimissioni Renzi, D'Alema: "Votare ora è irresponsabile, incarico ad una personalità"

massimo-dalema.jpg

Le dichiarazioni di Massimo D'Alema dopo le dimissioni di Matteo Renzi, conseguenza della vittoria del No al referendum: "Il presidente della Repubblica deve ora in un tempo molto rapido dare l'incarico ad una personalità per fare un nuovo governo con compiti importanti ma necessariamente limitati. C'è da completare l'iter della legge di bilancio e fare le leggi elettorali. Irresponsabile andare alle elezioni con questa caotica situazione".

"Penso che la legge elettorale sarà frutto di un dialogo tra le forze politiche. Ora è necessario un dialogo rispettoso tra i partiti", ha detto ai microfoni di La7.

Chi ha vinto questo Referendum? "Una larga maggioranza degli italiani, che ha ristabilito il concetto che la Costituzione non è alla mercè della maggioranza del momento".

"Una parte significativa del centrosinistra si è battuta per il No, questo significa che il risultato appartiene a tutti e non ad una sola parte politica".

Sul nuovo Pd: "Battuto il concetto neocentrista, bisogna recuperare quelli che se ne sono andati, che sono tanti".

Su Matteo Renzi: "Dovrà riaprire un confronto vero sul centrosinistra italiano, adesso non ci sono più alibi. Renzi resta una forza fondamentale, spero che non voglia più rottamare gli altri".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO