Francia, il premier Valls si dimette e punta all'Eliseo nel 2017

20.00 - Manuel Valls, come anticipato nella giornata di oggi, ha annunciato l’intenzione di voler partecipare alle elezioni presidenziali francesi del prossimo anno.

Valls, pronto a “dare tutto per la Francia”, dovrà vincere le primarie del centrosinistra in programma per il mese prossimo e solo a quel punto potrà essere considerato il candidato ufficiale del Partito Socialista alle Presidenziali del 2017.

Il Primo Ministro ha annunciato che, alla luce della sua candidatura, domani si dimetterà dall’attuale incarico per evitare conflitti.

Il primo turno delle presidenziali in Francia è in programma per il 23 Aprile 2017, mentre il secondo turno dovrebbe tenersi il 7 maggio.

10.30 - Il primo ministro francese Manuel Valls, in carica dal marzo 2014, è pronto ad annunciare la propria candidatura alle elezioni presidenziali del 2017. Il politico terrà oggi una conferenza stampa nella sua base politica di Evry, a sud di Parigi, per fare la comunicazione ufficiale, ma il suo entourage ha già lasciato trapelare il motivo dell’annuncio.

Valls, sindaco di Evry dal 2001 al 2012 e successivamente Ministro dell’Interno prima di diventare Primo Ministro, punta a diventare il candidato del Partito Socialista alle elezioni del 2017 - andando a scontrarsi con François Fillon del centrodestra e Marine Le Pen del National Front - ma la parola finale spetterà comunque agli elettori che il prossimo gennaio parteciperanno alle primarie del centrosinistra.

Il nome di Valls era già emerso nei giorni scorsi, quando il Presidente francese Francois Hollande ha annunciato l’intenzione di non cercare la rielezione. Se Valls annuncerà di voler prendere parte alla corsa all’Eliseo, dovrà dare le dimissioni da Primo Ministro e dare così il via a un rimpasto di governo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO