Angelino Alfano ministro degli esteri del Governo Gentiloni

referendum-alfano.jpg

Angelino Alfano è il nuovo ministro degli esteri del Governo Gentiloni.

Alfano lascia così il Viminale e arriva in un altro ministero chiave del governo, quello che ha sede alla Farnesina.

Lo spostamento di Alfano, stando a diversi retroscena politici degli ultimi giorni, era stato richiesto dallo stesso Alfano per sfuggire alla gestione dell'immigrazione in Italia.

Il leader di Nuovo Centrodestra aveva ottenuto il primo ministero nel 2008, quando a 37 anni Berlusconi gli diede l'incarico alla Giustiza. Nel 2013 viene nominato ministro dell'Interno e vicepresidente del Consiglio dei ministri del governo presieduto da Enrico Letta. Il 22 febbraio 2014, con l'avvento del Governo Renzi, mantiene la carica di ministro dell'Interno.

I tre anni al Viminale sono stati contraddistinti da diverse polemiche, come ad esempio quelle del caso Shalabayeva.

Oggi giurerà come ministro degli Esteri del governo Gentiloni.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO