M5S, Di Maio: "Governo Gentiloni nemico degli onesti"

Il Movimento 5 Stelle all'attacco del nuovo Governo Gentiloni. Sono due post sul blog di Beppe Grillo a dare la linea ufficiale del M5S.

Ieri è stato Beppe Grillo a firmare il post in cui annuncia "Un flashmob per la democrazia":

Il palazzo non vuole prendere atto del no di 20 milioni di italiani e quindi noi da quel palazzo siamo pronti a uscire per andare ad ascoltare le ragioni dei cittadini, di quelle dei partiti non ci interessa nulla.

I parlamentari 5 Stelle usciranno da quella fabbrica di prestanome della democrazia e compariranno in una città del Paese. La voce del popolo inascoltato ci esorta a prendere fisicamente posizione al fianco degli italiani traditi.

Loro continuino con le loro consultazioni, con i loro riti tristi, triti e ritriti, con le loro sceneggiate. Continuino pure con la loro invasione di ultracorpi, noi compariremo in una piazza d'Italia e terremo lì una seduta parlamentare: sarà un Flash Mob per la Democrazia dove a parlare e ad essere ascoltati saranno i cittadini.

Grillo annuncia una "grande manifestazione" entro il 24 gennaio.

Oggi dal blog arriva un messaggio da parte del vicepresidente della Camera Luigi Di Maio. Il post è intitolato "No a questo governo, sì al voto!".

Di Maio scrive:

Un Governo nemico della meritocrazia, nemico dei cittadini onesti.

Colui che è stato Ministro degli esteri mentre si esportavano bombe in Arabia Saudita, promosso Presidente del Consiglio dei Ministri: Paolo Gentiloni.

Colei che ha fatto la riforma della pubblica amministrazione bocciata dalla Corte Costituzionale, confermata Ministra della Funzione Pubblica: Marianna Madia.

Colei che ha fatto la riforma della Costituzione bocciata dal 60% degli italiani con il referendum, promossa a sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri: Maria Elena Boschi.

Colui che da Ministro dell'Interno (non) ha gestito l'immigrazione e la sicurezza in Italia, protagonista dello scandalo Shalabayeva, promosso a Ministro degli Esteri: Angelino Alfano (si proprio lui ci rappresenterà all'estero...).

Colui che ha portato Verdini in maggioranza di Governo e gli ha permesso anche di fare le liste a sostegno del PD per le amministrative, promosso a Ministro dello Sport: Luca Lotti.

Si stanno scavando la fossa con le loro stesse mani. Loro non si arrenderanno mai, noi neppure!

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO