Giuliano Poletti, su Facebook il video di scuse ai giovani all'estero

Su Facebook le scuse dopo le frasi sui giovani che vanno all'estero


Arrivano le scuse di Giuliano Poletti dopo le polemiche scaturite dalle sue frasi sui giovani all'estero. Il ministro del lavoro del governo Gentiloni (e del governo Renzi) si affida a Facebook e pubblica un video in cui prova a spiegare le sue affermazioni che avevano scatenato le opposizioni.

"Fuga di 100mila giovani? Bene, conosco gente che è andata via e sicuramente il Paese non soffrirà a non averli più fra i piedi. I 60 milioni che restano non sono tutti dei 'pistola'", aveva detto ieri il ministro.

Oggi delle scuse quasi obbligate: "Mi sono espresso male, mi scuso con tutti, ho sbagliato, ciò che è successo mi ha fatto stare male", premette. "Chi va all'estero è una risorsa importante", afferma.

In alto il breve video con cui Poletti chiede scusa.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO