Uccisione di Anis Amri, killer di Berlino: la conferenza stampa di Marco Minniti

Dal Viminale il racconto dell'uccisione di Anis Amri


Marco Minniti, ministro dell'interno del Governo Gentiloni, racconta in conferenza stampa l'azione della polizia che ha portato all'uccisione di Anis Amri, il killer di Berlino.

"Questa notte, alle 3 del mattino, a Sesto San Giovanni, nel corso di normale attività di controllo del territorio, una pattuglia ha fermato una persona che si aggirava con fare sospetto. Senza esitare, l'uomo ha estratto una pistola e ha sparato nei confronti dell'agente che gli aveva chiesto i documenti, Cristian Movio. La pattuglia ha reagito a fuoco, Movio è ricoverato ma non in pericolo di vita. La persona che ha aggredito la pattuglia, composta anche dall'agente agente Scatà, è stato ucciso".

"La persona uccisa, dopo aver fatto tutte le indagini, è senza ombra di dubbio Anis Amri", dice Minniti.

"Ho ringraziato l'agente Movio per la professionalità dimostrata assieme al suo collega e gli ho fatto gli auguri di pronta guarigione".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO