2x1000 ai partiti: 6 milioni di euro al Partito Democratico, sul podio anche Lega e Sel

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha reso noti gli ultimi dati sul 2x1000 ai partiti. Si tratta di numeri relativi alle dichiarazioni dei redditi del 2016 e quindi ai redditi del 2015.

In totale il 2,38% dei contribuenti ha deciso di affidare ad un partito politico il proprio 2x1000. Una percentuale bassa che però porta comunque ad una cifra totale rilevante: 11,76 milioni di euro.

A dominare questa particolare classifica è il Partito Democratico, che è stato scelto dal 50% di coloro che hanno destinato il 2x1000 ai partiti. Secondo i dati ufficiali sono 491mila persone, ovvero l'1,21% dei contribuenti, ad aver indicato i Dem nella propria dichiarazione. Il 2 per mille al partito ammonta a poco più di 6 milioni e 400mila euro.

Gli altri partiti, messi insieme, non raggiungono il PD per numero di contribuenti.

Sul podio ci sono Lega e SEL: la Lega Nord per l'indipendenza della Padania (questa la definizione ufficiale) è stata scelta da 129.401 cittadini (0,32% sul totale dei contribuenti italiani), con 1 milione e 400mila euro erogati.

Per Sinistra Ecologia e Libertà il 2% erogato è di 838 mila euro.

Fratelli d'Italia è al quarto posto per numero di scelte (51.068, per 569mila euro), mentre Forza Italia ha meno contribuenti "amici" (46.695), ma più ricchi visto che il contributo che arriva al partito è di 615mila euro.

Seguono Rifondazione Comunista, Nuovo Centrodestra, Centro Democratico e Verdi (nella gallery in alto la classifica completa).

Il Movimento 5 Stelle non è presente perché è un movimento e non un partito.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO