M5S: le comunicazioni dei parlamentari filtrate da responsabili comunicazione, Grillo e Casaleggio

Beppe Grillo mette nero su bianco nuove regole per parlamentari ed europarlamentari del Movimento 5 Stelle. Dopo le direttive relative ai pentastellati oggetto di avvisi di garanzia (video in alto), arriva oggi un nuovo post in cui viene fortemente limitato lo spazio comunicativo dei rappresentanti del Movimento.

Tutte le comunicazioni dei parlamentari, incluse quelle sui social network, verranno filtrate da cinque persone: i tre responsabili della comunicazione del M5S e i due leader Beppe Grillo e Davide Casaleggio.

A dirlo, usando queste parole, è proprio Grillo:

I responsabili della comunicazione del MoVimento 5 Stelle sono Ilaria Loquenzi, Rocco Casalino e Cristina Belotti, rispettivamente alla Camera, al Senato e in Parlamento Europeo, che si coordinano con Beppe Grillo e Davide Casaleggio. Tutte le uscite comunicative dei portavoce (partecipazioni a eventi, interviste alla tv, interviste ai giornali, post sui social network riguardanti l'azione politica del MoVimento 5 Stelle e simili) devono essere concordate assieme a loro.

Il rischio, scrive Grillo, è quello di "cadere nelle trappole giornalistiche o di danneggiare l'immagine del MoVimento 5 Stelle con uscite goffe e maldestre".

Chi infrange le regole è avvertito: "Chi danneggia l'immagine del MoVimento 5 Stelle può incorrere nelle sanzioni definite dal Regolamento: richiami e sospensioni. Non si fanno sconti a nessuno".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO