M5S attacca Napolitano: "Quello che dice non importa più a nessuno"

Nella battaglia politica in vista delle prossime elezioni, battaglia che ora si concentra proprio sulla data del voto, arriva un nuovo attacco del Movimento 5 Stelle a Giorgio Napolitano.

Un post pubblicato oggi sul blog di Beppe Grillo commenta le ultime dichiarazioni del presidente emerito, secondo il quale bisognerebbe andare al voto non nel 2017 ma nel 2018, alla scadenza naturale della legislatura.

Nel post firmato genericamente "MoVimento 5 Stelle", si danno tre "notizie" all'ex capo dello stato: "Le condizioni per mandare avanti il governo sono mancate il 4 dicembre con la vittoria a stragrande maggioranza del NO"; "non si sarebbe tentata una riforma della Costituzione, di cui è stato la principale mascotte, con un Parlamento eletto con una legge giudicata poi incostituzionale"; "Napolitano non è più presidente della Repubblica".

È proprio nella parte finale del post che l'attacco si fa più forte: "I suoi moniti ormai fanno emozionare solo i direttori dei giornali, non hanno mai interessato i cittadini e ora sono ignorati anche dagli ometti di partito che lui ha tentato di elevare al rango di statisti". E ancora: "L'ultimo a poter parlare di civiltà delle Istituzioni è proprio il poltronato a vita Napolitano e di quello che ha da dire non importa più a nessuno".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO