Fillon: scuse per il lavoro alla moglie, poi arrivano nuovi dati contro di lui

Si avvicinano le elezioni presidenziali in Francia e continuano le polemiche.

François Fillon, candidato della destra moderata, ha chiesto scusa agli elettori per lo scandalo della collaborazione affidata a sua moglie. Scuse, ma anche l'orgogliosa affermazione di aver fatto tutto in modo regolare e trasparente: "Il salario di mia moglie era perfettamente giustificato dato che il suo impegno era indispensabile per rispondere ai miei incarichi parlamentari. Non è mai stata una mia sottoposta. È sempre stata prima di tutto la mia compagna di lavoro e la mia collaboratrice", ha detto.

La strategia di difesa di Fillon prosegue con l'annuncio della pubblicazione della dichiarazione dei redditi della moglie ("sarà pubblicato tutto online") e la preparazione di una lettera ai francesi in formato opuscolo, che sarà distribuita probabilmente questo fine settimana.

Le polemiche però non sembrano destinate a calare, visto che emergono sulla stampa altri dettagli difficili da digerire per gli elettori di centrodestra: "Tra il 2012 e il 2013 Penelope ha avuto addirittura due lavori a tempo pieno", è quanto ha annunciato Le Parisien.

Le elezioni presidenziali francesi del 2017 avranno il primo turno il 23 aprile.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO