Sanremo 2017 e la politica: Salvini contro Crozza

La politica italiana trova inevitabilmente il suo spazio anche a Sanremo 2017. Protagonista in tal senso, e lo sarà per tutta la settimana, Maurizio Crozza con le sue "copertine" in stile Floris.

Il comico ha citato diversi politici italiani nel suo intervento in diretta da Milano. L'unico protagonista a reagire e a volersi così inserire anche nel filone Sanremo è stato Matteo Salvini.

Il leader della Lega ha durante la prima serata del Festival lanciato un tweet contro Crozza, reo di aver detto - sul tema beneficenza - che lo stipendio di Bruxelles di Salvini dovrebbe andare ai terremotati:

Oggi Salvini è tornato sull'argomento con un nuovo post su Facebook:

PAZZESCO!
Per CROZZA e tanti giornalisti i problemi dell'Italia non sono disoccupazione, tasse, immigrazione, ma Salvini e la Lega... AVANTI TUTTA! #votosubito

Sul rapporto tra Sanremo e politica è intervenuto anche il conduttore e direttore artistico del Festival Carlo Conti. Oggi in conferenza stampa ha detto (video in alto): "In una vetrina importante come il Festival, come abbiamo fatto in questi tre anni, inevitabilmente fai politica, ospitare Ezio Bosso e quello che dice è politica, invitare a pagare le tasse è politica, ma una cosa che il Festival non dovrà mai fare è avere delle etichette partitiche".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO