Gentiloni: approvato pacchetto misure su immigrazione

Il consiglio dei ministri oggi è intevenuto con due decreti legge su temi di immigrazione e sicurezza urbana.

Gentioni ha voluto sottolineare il lavoro dell'Italia sul fronte dell'immigrazione: "Rivendichiamo il lavoro fatto in questi anni, credo che l'Italia abbia un buon curriculum nonostante i numeri che ci siamo trovati a fronteggiare. Siamo rispettati nel mondo come un paese che è riuscito a gestire situazioni difficili mostrando efficienza, sicurezza e capacità d'accoglienza".

Sulle misure approvate oggi, Gentiloni ha commentato: "Attrezzano il Paese a nuove sfide, innanzitutto lavorando per rendere più rapidi i processi di riconoscimento del diritto all'asilo, rendendo più trasparenti meccanismi e sistemi dell'accoglienza, facilitando i meccanismi e i sistemi necessari per i rimpatri dei migranti che non hanno diritto all'asilo".

Il premier ha lanciato un messaggio all'Unione Europea: "Se l'Ue ha una strategia e un'agenda, sia pure a nostro avviso del tutto insufficienti, sull'immigrazione è per l'iniziativa italiana. E ci aspettiamo dall'Europa molte altre disponibilità e decisioni che rendano effettivo il principio della condivisione dell'onere dell'accoglienza".

"L'obiettivo strategico non è chiudere le nostre porte ma trasformare sempre più i flussi migratori da fenomeno irregolare a fenomeno regolare, in cui non si mette a rischio la vita ma si arriva in modo sicuro e in misura controllata nei nostri Paesi", ha aggiunto il capo del governo italiano.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO