USA, Donald Trump pensa a un nuovo ordine esecutivo anti-migranti

donald-trump-air-force-one.jpg

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump continua imperterrito a voler impedire l’ingresso negli USA ai cittadini musulmani e dopo le due sentenze che hanno messo in standby l’ordine esecutivo firmato a fine gennaio, l’imprenditore diventato Presidente sarebbe pronto ad emanare un nuovo ordine, simile in tutto e per tutto al precedente.

Non si tratta di un’indiscrezione, è stato lo stesso Trump a riferirlo ai giornalisti presenti a bordo dell’Air Force One. Il Presidente non ha fornito particolari aggiuntivi, ma si è limitato ad anticipare che il nuovo ordine avrà pochissime modifiche rispetto a quello bloccato dal giudice James Robart e che potrebbe essere firmato tra lunedì e martedì:

Vinceremo quella battaglia. La parte sfortunata è che ci vorrà del tempo, ma vinceremo quella battaglia. Abbiamo comunque altre opzioni, incluso un nuovo ordine esecutivo da firmare.

Trump aveva già annunciato il ricorso alla Corte Suprema contro la sentenza emessa dalla Corte d’Appello di San Francisco. Al momento il bando anti-migranti resta sospeso e i cittadini in arrivo da Libia, Iran, Iraq, Somalia, Sudan, Yemen e Siria possono entrare negli Stati Uniti se in possesso di regolare visto o permesso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO