Lorenzo Guerini: "Pd, superato livello di guardia"

Il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini commenta la lotta interna nel partito, ammettendo che si è superato il livello di guardia.

Alla vigilia della direzione Dem, Guerini dice: "Finiamola con polemiche inutili che non fanno bene al Pd, si è superato il livello di guardia. Ogni giorno un se o un ma e una condizione".

Guerini chiede a tutti di "assumere posizioni chiare": "Domani si terrà una direzione in cui il segretario dirà in modo chiaro la prospettiva che intende proporre al partito e al Paese. Da lì, dalla proposta che verrà avanzata ognuno, mi auguro, assumerà responsabilmente una posizione chiara".

Il vicesegretario Dem non fa nomi ma attacca la minoranza: "Credo sia venuto il momento di smetterla con la tattica dell'aspirazione al logoramento".

E ancora: "A dicembre ci è stato chiesto di non fare subito il congresso, poi no elezioni senza congresso, poi no alle primarie, poi sì al congresso ma non "troppo anticipato". Ora spunta la segreteria di garanzia. A tutti vorrei rispondere così: se si anticipa il congresso lo si anticipa davvero, senza formule fantasiose, ma con le procedure e la strada indicata dallo statuto e cioè convenzioni nei circoli e poi elezione del segretario con primarie aperte. Punto".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO