USA, Sean Spicer esclude BBC, CNN e Politico da un briefing alla Casa Bianca

Il travagliato rapporto di Donald Trump con la stampa statunitense ha toccato un nuovo punto basso una manciata di ore fa, quando da un briefing informale con il Portavoce della Casa Bianca Sean Spicer sono stati deliberatamente esclusi giornalisti in arrivo da importanti testate come BBC, New York Times e CNN.

L’evento era nato come un classico briefing, ma all’ultimo momento si è deciso di trasformarlo in quello che viene comunemente definito “gaggle”, una chiacchierata esclusiva con un gruppo ristretto di partecipanti, senza telecamere. Da qui la Casa Bianca ha deciso di invitare solo una manciata di giornalisti, molti dei quali in linea con le politiche e gli ideali di Trump.

E così dall’evento sono state escluse testate come BBC, CNN, New York Times, Guardian, Los Angeles Times, BuzzFeed, Daily Mail e Politico, molte delle quali sono state definite “fake news” dallo stesso Trump. Invitati, invece, i giornalisti di ABC, Fox News, Breitbart News, Reuters e Washington Times.

Associated Press, USA Today e Time, invece, hanno deciso di non partecipare all’evento in segno di protesta. Washington Times e McClatchy, l’azienda proprietaria di decine di quotidiani locali come Miami Herald e la Beaufort Gazette, hanno prontamente criticato la decisione della Casa Bianca, spiegando che in futuro, nel caso in cui questa forma di censura e discriminazione andasse avanti, i propri giornalisti non prenderanno più parte agli eventi della Casa Bianca.

La CNN sta guidando la protesta esplosa dopo l’evento:

Questo è uno sviluppo inaccettabile da parte della Casa Bianca di Donald Trump. Apparentemente è così che ci si vendica di chi riporta notizie che non piacciono.

Davanti a una richiesta di spiegazioni, Sean Spicer ha precisato che la decisione di escludere alcune testate non è stata presa perché la Casa Bianca non era contenta della copertura fatta dalle stesse, ma anche aggiunto

Non resteremo qui a guardare e far circolare narrative sbagliate, storie inventate e fatti imprecisi.

confermando di fatto il perché di queste esclusioni senza precedenti.

WASHINGTON, DC - FEBRUARY 23: White House Press Secretary Sean Spicer holds the daily briefing February 23, 2017 in at the White House in Washington, DC. Spicer addressed U.S. President Donald Trump's recent action on transgender bathroom in public schools. (Photo by Aaron P. Bernstein/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO