M5S: mozione di sfiducia nei confronti di Luca Lotti


L'inchiesta Consip arriva anche in Parlamento, con la mozione di sfiducia annunciata dal Movimento 5 Stelle nei confronti del ministro dello sport Luca Lotti.

I capigruppo del M5S alla Camera e al Senato hanno diffuso una nota in cui dicono di stare per depositare la mozione in entrambe le camere.

Così la nota congiunta di Vincenzo Caso e Michela Montevecchi: "Il MoVimento 5 Stelle sta per depositare in entrambi i rami del Parlamento una mozione di sfiducia nei confronti del ministro dello Sport, Luca Lotti. Al di là degli aspetti giudiziari sui quali farà luce la magistratura riteniamo gravissimo, da un punto di vista politico, il coinvolgimento del fedelissimo di Matteo Renzi, nell'inchiesta Consip".

"Alla luce dell'arresto dell'imprenditore Alfredo Romeo, che coinvolge sempre di più il giglio magico nella vicenda giudiziaria, riteniamo che non sia più tollerabile la presenza di Lotti nel governo Gentiloni", aggiungono gli esponenti pentastellati.

Il ministro Lotti non ha commentato pubblicamente la questione Consip, ad esclusione della breve dichiarazione rilasciata ieri ai giornalisti: "Sono tranquillissimo", ha detto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO