Michele Emiliano: "Renzi disprezza il sud"

Si alzano i toni della sfida delle primarie tra Matteo Renzi e Michele Emiliano. L'ultimo motivo del contendere è una frase pronunciata dall'ex premier durante il suo intervento conclusivo al Lingotto.

Renzi stava criticando i '101' che fecero cadere Romano Prodi, queste le sue parole: "Sento passaggi di apoteosi sull'Ulivo da chi ha contribuito a concludere anticipatamente l'esperienza di governo di Prodi". Renzi si riferisce a persone che "nel curriculum - permettemi la battuta - possono dire di essere esperti di Xylella non di Ulivo".

A stretto giro è arrivata la risposta del presidente della Regione Puglia: "Scherzare come un bimbo sulla Xylella che sta distruggendo i nostri ulivi, dà la misura di quanto Renzi disprezzi la Puglia e il Mezzogiorno".

Un disprezzo tale - secondo Emiliano - "al punto di sbeffeggiarli con riferimento a una vicenda politica nella quale non risulta che alcun pugliese abbia avuto ruolo nella drammatica mancata elezione di Prodi alla presidenza della Repubblica".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO