USA e UK, al bando alcuni oggetti elettronici a bordo degli aerei in arrivo dal Medio Oriente

18.00 - Anche il Regno Unito, dopo gli Stati Uniti, ha annunciato una serie di restrizioni per i viaggiatori in partenza da Turchia, Libano, Giordania, Egitto, Tunisia e Arabia Saudita, simile in tutto e per tutto alla decisione comunicata oggi dagli USA.

Downing Street ha precisato che si tratta di una decisione “necessaria, efficace e proporzionata” e che riguarderà sei compagnie aeree britanniche - British Airways, EasyJet, Jet2.com, Monarch, Thomas Cook e Thomson - e otto compagnie aeree che operano in UK - Turkish Airlines, Pegasus Airways, Atlas-Global Airlines, Middle East Airlines, Egyptair, Royal Jordanian, Tunis Air e Saudia.

Con effetto immediato le compagnie aeree che operano in UK a partire dai sei Paesi sopra citati, potranno far entrare in cabina solo dispostivi elettronici più piccoli di 16 x 9,3 x 1,5 centimetri. Tutti gli altri dovranno essere imbarcati in stiva.

12.30 - Il Dipartimento della Sicurezza Interna degli Stati Uniti ha imposto un nuovo divieto nei confronti dei passeggeri in arrivo negli USA da otto Paesi del Medio Oriente. Stavolta non sono le persone a venir prese direttamente di mira, ma i dispositivi elettronici che queste portano con sé.

Gli estremisti, secondo quanto annunciato stamattina dal Dipartimento, sono sempre alla ricerca di “metodi innovativi” per abbattere gli aerei e per questo motivo, secondo lo stesso dipartimento, le bombe potrebbero essere nascoste in computer, tablet, videocamere, lettori DVD e videogiochi elettronici. Da qui il divieto imposto oggi per nove compagnie aeree:


    Royal Jordanian
    Egypt Air
    Turkish Airlines
    Saudi Arabian Airlines
    Kuwait Airways
    Royal Air Maroc
    Qatar Airways
    Emirates
    Etihad Airways

Queste, nei voli in partenza dai seguenti aeroporti


    Queen Alia International, Amman, Jordan
    Cairo International Airport, Egitto
    Ataturk Airport, Istanbul, Turchia
    King Abdulaziz International, Jeddah, Arabia Saudita
    King Khalid International, Riyadh, Arabia Saudita
    Kuwait International Airport
    Mohammed V International, Casablanca, Marocco
    Hamad International, Doha, Qatar
    Dubai International, Emirati Arabi Uniti
    Abu Dhabi International, Emirati Arabi Uniti

dovranno impedire ai passeggeri di portare in cabina i dispositivi elettronici più grandi di uno smartphone. Tutti gli altri dispositivi elettronici - dai computer portatili ai tablet, passando per quelli già citati - dovranno essere conservati nel bagaglio da mettere in stiva.

Il divieto non ha una scadenza ed già entrato in vigore: da questa mattina le compagnie aeree citate dal Dipartimento della Sicurezza Interna degli Stati Uniti avranno 96 ore di tempo per adeguarsi alle nuove regole.

An airport security officer checks the screen of an x-ray machine at Taipei Songshan Airport on March 10, 2014.  Malaysia has said it is looking at a possible terror motive in the Malaysia Airlines plane's disappearance after at least two people used stolen passports to pass security at Kuala Lumpur International Airport (KLIA). AFP PHOTO / Mandy CHENG        (Photo credit should read Mandy Cheng/AFP/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO