Primarie Pd, sondaggi: Renzi vincitore, consensi dal 52% al 75%


Chi vincerà le primarie del Partito Democratico? Per tutti gli istituti di ricerca non ci sono dubbi: il segretario uscente Matteo Renzi non avrà problemi a sconfiggere i due rivali Andrea Orlando e Michele Emiliano.

Di certo, i vari sondaggi hanno dati piuttosto differenti, tanto che la percentuale stimata per l'ex premier varia fino a venti punti a seconda della rilevazione.

Repubblica cerca di fare chiarezza riepilogando i dati usciti dalle ultime rilevazioni fatte dai principali sondaggisti.

Matteo Renzi è per tutti i sondaggi il più gradito, seppur con numeri che avrebbero un significato politico piuttosto diverso: Tecnè per Porta a Porta lo dà al 52%, Ipsos-Corriere della Sera il 33%, Winpoll-HuffPo il 62%, Emg il 68% e Piepoli per la Stampa addirittura il 75%.

Sarà un plebiscito per Renzi o i numeri della sua - per ora solo ipotetica - vittoria saranno più contenuti?

Quasi tutti i sondaggisti sono concordi nel vedere l'attuale ministro della giustizia Orlando come principale sfidante, con percentuali tra il 19% e il 31%.

Emiliano, con forchetta tra il 6% e il 18,8%, è il fanalino di coda in quasi tutte le rilevazioni, ad eccezione di quella di Masía che gli attribuisce un leggero vantaggio su Orlando.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO