Primarie Pd, Enrico Letta: "Voterò Orlando"


L'ex presidente del consiglio Enrico Letta voterà alle primarie del Partito Democratico e voterà per Andrea Orlando.

L'annuncio è arrivato ieri nel corso di un'intervista al programma In mezz'ora, su Rai Tre.

"Voglio dare ancora una chance al mio partito. Non scenderò in campo ma parteciperò alle primarie, spero non sia l'ultima volta che io vada a un gazebo del Pd, e alla fine darò il mio voto ad Andrea Orlando", così Letta a Lucia Annunziata.

Così l'ex premier ha motivato la sua scelta: "Tra i tre candidati alla segreteria Pd, Orlando ha dato dimostrazione che il Pd non può che essere in piazza, a spingere per l'integrazione europea. Ecco, mi ha fatto davvero piacere vederlo ieri in piazza".

Era più che scontato che Letta non avrebbe votato per Matteo Renzi, suo successore a Palazzo Chigi (nella gallery in alto la celebre scena della campanella, dove regnava il gelo). Letta, nell'intervista di ieri, non risparmia critiche al governo Renzi: "Negli ultimi anni è stata raccontata una storia non vera... a forza di raccontare la storia che era cambiata l'Italia, il governo non ha fatto tutte le scelte che doveva e ora si trova davanti ad una manovra che è quella da cui noi uscimmo all'inizio".

"Qualcosa non ha funzionato", sintetizza. "Scaricare sempre la colpa su Bruxelles è il modo migliore per aiutare i nazionalisti ma la gente poi sceglie l'originale", aggiunge Letta.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO