Gentiloni: "Brexit, decisione accolta con rammarico. Italia, c'è ripresa economica"

Il primo ministro Paolo Gentiloni ha commentato oggi da Monfalcone (Gorizia) l'uscita ormai formalizzata della Gran Bretagna dall'Unione Europea.

È stata una decisione che "certamente non abbiamo accolto con gioia, tutt'altro", ha detto. Poi specificando: "L'abbiamo accettata come una decisione legittima e democratica, ma con rammarico".

Spostando poi il discorso all'Italia, Gentiloni ha detto: "Resta però un concetto di fondo al quale un Paese come l'Italia dev'essere particolarmente affezionato: l'idea che la qualità non ha frontiere. Dazi, protezionismi e chiusure non possono essere barriere in grado di mettere un freno e un muro alla qualità".

C'è fiducia per la crescita italiana: "Il nostro Paese vede oggi una ripresa economica e una ripresa della fiducia tra imprese e consumatori. Il compito del governo è incoraggiare questi segnali di ripresa e non deprimerli e lo faremo con le misure che prenderemo nei prossimi giorni".

Gentiloni era a Monfalcone, allo stabilimento navale di Fincantieri, per la cerimonia di consegna della nave da crociera Majestic Princess.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO