Articolo 1, Speranza: "Superare parlamento fatto da nominati"


Si è tenuta a Napoli l'assemblea dei Comitati promotori di Articolo 1, il nuovo partito formato dagli "scissionisti" del Partito Democratico.

Tra i protagonisti della giornata Roberto Speranza e Pierluigi Bersani.

Dure le parole di Speranza in relazione alla legge elettorale e alle liste bloccate: "Noi appoggiamo tutto ciò che consente di superare un Parlamento fatto di nominati, per noi questo è il punto di partenza di ogni ragionamento sulla Legge elettorale".

Speranza parla di un 'Parlamento di servi': "Basta con l'idea di un Parlamento che viene deciso nelle segrete stanze di Roma, così si fa un Parlamento di servi non un parlamento di rappresentanti del territorio, noi saremo fermissimi su questo punto che è per noi la base per discutere".

L'attacco di Speranza al Pd: "Ora è diventato un partito personale e pigliatutto, con dentro tutto e il contrario di tutto. Non mi meravigliano alleanze strane, arriverà presto l'alleanza con Silvio Berlusconi alla quale diciamo di no".

L'ex segretario del Pd Bersani ha detto che Articolo 1 continuerà a dare fiducia all'esecutivo Gentiloni, ma ha messo dei paletti: "Il Governo deve arrivare al 2018, abbiamo intenzione di dare la fiducia a Gentiloni ma ci aspettiamo che il governo ascolti i suggerimenti di una forza che ha una cinquantina di parlamentari e che intende essere nella maggioranza".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO