Corea del Nord, nave da guerra giapponese affiancherà la flotta USA

Il Giappone ha inviato la sua più grande nave da guerra, il cacciatorpediniere portaelicotteri Izumo DDH-183, a fare da scorta a un’imbarcazione da rifornimento degli Stati Uniti d’America in procinto di raggiugnere la flotta navale posizionata nell’area, inclusa la portaerei Carl Vinson, per le operazioni di rifornimento.

L’agenzia di stampa giapponese Kyodo ha precisato che il cacciatorpediniere - lungo 248 metri e in grado di trasportare fino a nove elicotteri 9 e quasi mille membri dell’equipaggio - ha lasciato poche ore fa la base di Yokosuka, a sud di Tokyo, per unirsi all’imbarcazione USA e accompagnarla ad ovest del Giappone.

Per il Paese di Shinzo Abe si tratta del primo utilizzo della Izumo al di fuori delle esercitazioni militari da quando, nel 2015, è stata approvata la discussa legge che dà maggiori poteri all'esercito giapponese e permette al Giappone di andare in aiuto di un alleato che si trova in una situazione di “importante influenza” per la sicurezza del Paese.

Japan's Maritime Self-Defense Force (MSDF) escort ship Izumo takes part in a fleet review off Sagami Bay, Kanagawa prefecture, on October 18, 2015. Thirty-six MSDF vessels and ships from Australia, India, France, South Korea and the United States participated in the fleet review.    AFP PHOTO / Toru YAMANAKA        (Photo credit should read TORU YAMANAKA/AFP/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO