M5S, Casaleggio: "I vecchi partiti sono moribondi"

"Ogni singolo voto ci è costato 8 centesimi di euro. Un costo sostenuto da microdonazioni arrivate da migliaia e migliaia di cittadini"

Davide Casaleggio

Il 'Washington Post' ha voluto concedere uno spazio a Davide Casaleggio, figlio di Gianroberto e presidente della 'Casaleggio Associati', per spiegare agli americani cos'è il Movimento 5 Stelle. Agli occhi degli statunitensi, abituati all'alternanza tra Partito Democratico e Partito Repubblicano e all'assoluta irrilevanza degli altri partiti politici, il Movimento 5 Stelle risulta essere qualcosa di misterioso, difficilmente inquadrabile.

Per questo motivo Davide Casaleggio è stato chiamato a spiegare come è nato questo movimento politico ed anche quali sono i suoi orizzonti: "Il MoVimento 5 Stelle, fondato nel 2009, ha raggiunto un successo storico tra le democrazie occidentali grazie all'utilizzo di Internet. Il MoVimento è oggi la prima grande compagine politica digitale al mondo. È nato e cresciuto in Rete, sostenuto esclusivamente dalle donazioni dei comuni cittadini. I suoi obiettivi sono definiti dai cittadini, non dai vecchi partiti moribondi, con la missione di porre fine alla corruzione, combattere l'evasione fiscale, ridurre le tasse, proteggere l'ambiente, migliorare l'istruzione e accelerare l'innovazione".

E come funziona il Movimento? Chi lo finanzia? Casaleggio ha parlato del "costo" di ogni voto ottenuto - una considerazione orrenda, a giudizio di chi scrive - dalla sua formazione politica: "La nostra esperienza è la prova di come la Rete abbia reso obsoleti e diseconomici i partiti e più in generale i precedenti modelli organizzativi. Il MoVimento 5 Stelle ha ottenuto circa 11milioni di voti lo scorso 4 marzo. E ogni singolo voto ci è costato 8 centesimi di euro. Un costo sostenuto da microdonazioni arrivate da migliaia e migliaia di cittadini: circa 19mila cittadini hanno donato per un totale di 865mila euro, sostenendo tutti i costi della nostra campagna elettorale. E fa specie pensare che ai partiti tradizionali, invece, ogni singolo voto è costato fino a cento volte di più (+Europa ha un costo stimato di 7 euro a voto)".

Poi Casaleggio ha parlato di quello che considera il fiore all'occhiello del Movimento, vale a dire la cosiddetta 'democrazia diretta' esercitata dai sostenitori del suo Movimento:

"La piattaforma che ha permesso il successo del MoVimento 5 Stelle si chiama Rousseau, dal nome del filosofo del XVIII secolo che sosteneva che la politica doveva riflettere la volontà generale del popolo. Ed è esattamente ciò che fa la nostra piattaforma: consente ai cittadini di partecipare alla vita politica.

La democrazia diretta, resa possibile dalla Rete, ha dato una nuova centralità del cittadino nella società. Le organizzazioni politiche e sociali attuali saranno destrutturate, alcune sono destinate a scomparire. La democrazia rappresentativa, quella per delega, sta perdendo via via significato. E ciò è possibile grazie alla Rete.

I nostri parlamentari sono stati scelti attraverso delle votazioni online su Rousseau, e non al chiuso di una stanza come hanno fatto i partiti. Perché sono i cittadini che ci finanziano attraverso micro-donazioni, sono i cittadini che scelgono il nostro programma e i nostri rappresentanti. Alle ultime parlamentarie abbiamo registrato 40mila preferenze su un totale di circa 8mila candidati. Da lì arrivano gli oltre 330 parlamentari eletti col voto del 4 marzo scorso, che fanno del MoVimento 5 Stelle la prima formazione politica del Paese".

Il successo ottenuto fino ad ora rappresenta però solo una tappa intermedia, perché Casaleggio punta ad allargare il consenso in modo vertiginoso: "Il nostro obiettivo vola alto: vogliamo ottenere un milione di iscritti. La stella polare del MoVimento è la partecipazione dei suoi iscritti. Sono loro a determinare le decisioni più importanti che il MoVimento deve prendere e la direzione che prenderà in futuro. Il nostro slogan - "Partecipa, scegli, cambia” - è garanzia di successo. E la nostra speranza è quella di fornire un modello per il rinnovamento della democrazia ovunque, restituendola ai cittadini".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO