Vertice del Centrodestra: "A noi la presidenza del Senato, al M5S la Camera"

Berlusconi punta su Paolo Romani.

Vertice Centrodestra su Presidenza Senato

A Palazzo Grazioli oggi si è riunito il Centrodestra, la coalizione che ha vinto, senza maggioranza, le elezioni del 4 marzo. Hanno partecipato Silvio Berlusconi e Niccolò Ghedini per Forza Italia, Matteo Salvini e Giancarlo Giorgetti per la Lega, Giorgia Meloni e Ignazio la Russa per Fratelli d'Italia. Al termine del vertice è stato diramato un comunicato ufficiale, eccolo:

"Il centrodestra propone ai capigruppi parlamentari un comune percorso istituzionale che consenta alla coalizione vincente (il centrodestra) di esprimere il presidente del Senato e al primo gruppo parlamentare M5S il presidente della Camera. A tal fine anche per concordare i nomi i leader del centrodestra invitano le altre forze politiche ad un incontro congiunto domani"

Berlusconi avrebbe anche fatto il nome di colui che dovrebbe diventare Presidente del Senato e cioè Paolo Romani, che finora è stato capogruppo a Palazzo Madama per Forza Italia. Tuttavia questa candidatura potrebbe non andare in porto per l'opposizione del M5S in quanto su Romani pende una condanna per peculato, anche se il diretto interessato ha spiegato nei giorni scorsi la Corte di Cassazione ha chiesto alla Corte d'Appello di riconsiderare la sentenza di condanna.

Intanto oggi il leader della Lega Matteo Salvini è intervenuto a Radio Padania e, parlando della questione delle presidenze delle Camere e soprattutto del governo da fare, ha detto:

"Di Maio può dire quello che vuole, ma la prima coalizione uscita dalle urne è quella di centrodestra e noi ragioniamo da persone concrete su quello che è il governo da dare agli italiani"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO