Di Maio: "No a Romani Presidente del Senato. Servono figure di garanzia"

Per il leader del M5S Paolo Romani è "invotabile".

Di Maio su presidenze delle Camere

La partita sulle presidenze di Camera e Senato sembra ancora lunga e incerta, anche se domani già si vota. Oggi, infatti, dopo il nuovo vertice del Centrodestra che ha dato lo stesso risultato di ieri, ossia la convergenza di Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia sulla candidatura di Paolo Romani come Presidente del Senato, è presto arrivata, via Facebook, la replica del leader del M5S, Luigi Di Maio, che ha scritto:

"Nelle ultime ore notiamo che ci sono difficoltà. Il Pd si è rifiutato di partecipare al tavolo di concertazione proposto dal centrodestra, e lo stesso centrodestra continua a proporre la candidatura di Romani che per noi è invotabile. Per questa ragione proponiamo un nuovo incontro tra i capigruppo di tutte le forze politiche"

Paolo Romani, dunque, per i pentastellati è invotabile, mentre per Montecitorio Di Maio e i suoi probabilmente proporranno Riccardo Fraccaro o Roberto Fico. Il Centrodestra deve però pensare a un altro nome e in queste ore si sta facendo quello di Anna Maria Bernini, che potrebbe essere approvata anche dai Cinque Stelle.

E il Pd? I Dem oggi hanno avuto una parziale apertura, ma hanno chiarito che non si mettono a discutere a un tavolo al quale gli altri attori arrivano già con decisioni da cui sono irremovibili, insomma, voglio essere parte attiva nella scelta dei presidenti.

Per questo Di Maio ha proposto un nuovo giro di incontri tra i capigruppo di tutte le forze politiche in gioco alla ricerca di nuove "figure di garanzia" all'interno dei due schieramenti che hanno vinto le elezioni. Fermo restando la divisione tra Centrodestra al Senato e M5S alla Camera. C'è anche da dire che il Centrodestra al Senato potrebbe anche riuscire a eleggersi da solo il proprio Presidente.

Intanto il M5S deve ancora rischedulare l'assemblea congiunta dei propri gruppi di Camera e Senato che era inizialmente prevista alle 13 di oggi ed è stata rinviata, il Pd ha la propria alle 18 e anche la Lega avrà una riunione degli eletti nelle prossime ore.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO