Sicilia, Sgarbi si dimette da assessore: "Non voglio più avere rapporti con Musumeci"

Vittorio Sgarbi ha fatto la sua scelta: oggi pomeriggio si dimetterà da assessore della Regione Sicilia. Naturalmente si consolerà con il seggio alla Camera dei Deputati conquistato lo scorso 4 marzo con il centrodestra, eppure secondo lo stesso Sgarbi la sua scelta sarebbe stata dettata principalmente dalla difficile convivenza con il governatore Nello Musumeci: "Ho chiuso ogni rapporto politico e umano con Musumeci. I patti con lui erano diversi, mi sarei dovuto dimettere solo se avessi fatto il ministro e comunque potevo restare in carica ancora per altre settimane, come sta facendo il governatore dell’Abruzzo D’Alfonso".

Musumeci si sarebbe dimostrato inadeguato, al punto che Sgarbi sarebbe pronto a farsi eleggere al suo posto: "In pochi mesi ho fatto tante cose visibili come la mostra che si inaugura oggi. Cosa abbia fatto Musumeci non l’ha capito nessuno. Ha detto che è pronto a tornare al voto? Sarebbe la cosa migliore da fare. E io sono pronto a candidarmi presidente, stavolta".

Sgarbi ha anche difeso il suo turpiloquio così come i video seduto sul gabinetto del bagno di casa: "Guardi, quella è la mia linea politica, un metodo di comunicazione che ha funzionato, a giudicare da quanta gente mi ha seguito nella campagna elettorale delle Politiche. Musumeci, da vincitore delle Regionali, si è messo invece a fare il superiore, e alle elezioni per Camera e Senato non ha dato alcun contributo, com’è evidente".

Nonostante i rapporti tesi con Musumeci, Sgarbi conosce già il nome di chi prenderà il suo posto nel governo della Regione Sicilia: "Sarà l’archeologo Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare, che vorrei essere io stesso a presentare nei primi giorni di aprile. Il nome di Tusa me l’ha fatto Gianfranco Micciché, io sono d’accordo. Immagino ci sia l’intesa anche con Musumeci, ma chiedete a lui. Io con un governatore che è pure dipendente del gruppo di 5 Stelle non parlo".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO