La Cina risponde a Trump: dazi su 128 prodotti USA

cina usa dazi

Come conseguenza del protezionismo voluto fortemente da Donald Trump su acciaio e alluminio, la Cina ha deciso di imporre dazi doganali su ben 128 prodotti di provenienza americana. Sono inclusi frutta e carne di maiale, per un giro di affari di circa 3 miliardi di dollari. La decisione è stata annunciata con una nota del Ministero del Commercio, tramite la quale la Cina invita gli USA a “a revocare le misure protettive che violano le regole del Wto” e di conseguenza a “riportare i rapporti bilaterali sui relativi prodotti alla normalità”.

La nota del ministero cinese è stata pubblicata sul proprio sito Internet ufficiale e al suo interno vi è una condanna durissima nei confronti della politica protezionistica a stelle e strisce. Trump, secondo la Cina, avrebbe abusato delle clausole di sicurezza imposte dall’Organizzazione mondiale del commercio, quelle che regolano la non discriminazione del sistema multilaterale del commercio. Il protezionismo su acciaio e alluminio (dazi rispettivamente del 25% e del 10%), dunque, avrebbero danneggiato seriamente gli interessi della Cina, che a sua volta ha così deciso di difendersi imponendo il 23 marzo scorso (ma diventando operativi da oggi, 2 aprile) dazi per 128 beni americani.

Una decisione dettata dalla necessità di “bilanciare” i danni causati dagli USA per un totale di 3 miliardi di dollari e alla quale i cinesi controbattono nella seguente maniera: dazi al 15% su 120 beni di provenienza americana tra cui anche la frutta - mele, mandorle etc. - e al 25% su carne di maiale e derivati. Per rendersi conto dell’impatto della misura, basti pensare che nel 2017 la Cina è stata il terzo mercato di riferimento degli USA con 1,1 miliardi di dollari. Contrariamente all’auspicio della Cina, però, lo scontro è destinato ad inasprirsi. Sì, perché dopo acciaio e alluminio, Trump è pronto ad approvare nuove misure che avranno un impatto per 60 miliardi di dollari su qualcosa come 1.300 beni di provenienza cinese: tlc, hi-tech e aerospazio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO