Di Maio: "Premier terzo? Perché dovrei tirarmi indietro con 11 milioni di voti?"

Intanto il dialogo con la Lega si è interrotto.

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio oggi è a Termoli, in Molise, dove sta affiancando il candidato alla Regione Andrea Greco negli ultimi giorni di campagna elettorale. Ma ovviamente il leader del MoVimento Cinque Stelle non ha potuto evitare di rispondere alle domande sulla politica nazionale e ha detto:

"Noi siamo impegnati a scrivere un contratto di governo sul modello tedesco per mettere al centro i problemi degli italiani e le soluzioni. Capisco che ci sono delle dinamiche interne al Centrodestra e al Pd. Quindi avremo bisogno di tempo per vedere le evoluzioni interne alle altre forze politiche. Noi abbiamo il candidato premier, il programma e le coperture economiche. L'obiettivo è metterci a lavorare per cambiare tutto. Io non voglio fare il Presidente del Consiglio dei Ministri di un governo che poi non riesce a cambiare nulla. Noi dobbiamo andare al governo per cambiare le cose"

Gli è stato poi chiesto che cosa ne pensa di un "Premier terzo" ossia qualcuno che non sia né Di Maio né Salvini e ha risposto:

"Per Palazzo Chigi sento parlare di Cottarelli, Severino, Cantone... ma se hanno preso zero voti? Non si sono candidati e rispetto la loro posizione, ma perché allora a me si dice 'tu che hai preso 11 milioni di voti devi fare un passo indietro'? In Europa secondo voi avrebbe più credibilità un premier che ha preso zero voti o uno che ne ha presi 11 milioni?"

Tra l'altro per ora Di Maio non sembra intenzionato a incontrare Salvini. Finché il leader del Carroccio resterà legato a Silvio Berlusconi il MoVimento Cinque Stelle non vuole saperne ed evidentemente non vuole neanche dialogare. Difficile, quindi, che ci possa essere un incontro prima delle nuove consultazioni, che sono state fissate dal Presidente Sergio Mattarella per giovedì 12 e venerdì 13 aprile. Questo significa che o l'incontro avviene tra oggi e domani, oppure anche a questo giro di consultazioni i partiti arriveranno senza accordi.

Foto © Instagram Luigi Di Maio

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO