Ercolano, vandali contro la sede di M5S: i ragazzi del PD aiutano a ripulirla - FOTO

"La Comunità Democratica ha l'obbligo ed il dovere di difendere quei luoghi, anche se quei luoghi non sono suoi"

Un atto vandalico nei confronti della sede del Movimento 5 Stelle ad Ercolano, in provincia di Napoli, ha rappresentato l'occasione perfetta per i giovani della sede locale del Partito Democratico per fare una buona azione e, perchè no, farsi anche un po' di pubblicità.

È Piero Sabbarese, consigliere comunale Partito Democratico a Ercolano, a raccontare l'accaduto su Facebook:

Siamo avversari Politici, abbiamo idee diverse su molte questioni, spesso dal Movimento ci son piovute addosso offese orribili che non sto qui ad elencare. Non siamo nemici è un fatto diverso.
Quando un luogo della Politica, della partecipazione, viene assurdamente vandalizzato, allora la Comunità Democratica ha l'obbligo ed il dovere di difendere quei luoghi, anche se quei luoghi non sono suoi. È la nostra tradizione che va difesa: anche se non sono d'accordo con quello che dici, sono disposto a morire affinché tu possa esprimere liberamente le tue idee. La democrazia si pratica sempre e si condanna chi la mortifica.

Un gesto simbolico, un supporto che va al di là di come la si pensi politicamente, quello fatto dai giovani di Tempismo Democratico e di Harambee, il nuovo movimento interno al Partito Democratico lanciato pochi giorni fa da Matteo Richetti, per "risistemare quel luogo in cui non c'è nulla di uguale a noi ma c'è un'altra PERSONA che si aggrega a un'altra PERSONA per parlare di città, di paese e quindi in qualche modo ci siamo anche noi".

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO