Di Maio conferisce un incarico scientifico a Giacinto Della Cananea per il "contratto di governo"

Il Professore deve consegnare una relazione entro il 30 aprile.

Luigi Di Maio con Giacinto Della Cananea

Mentre sono in corso le consultazioni con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il leader del MoVimento 5 Stelle Luigi Di Maio ha annunciato attraverso Il Blog delle Stelle di aver conferito un incarico scientifico al prof. Giacinto Della Cananea: dovrà "esaminare i programmi ufficiali elettorali che sono stati presentati dalle forze politiche Lega e Partito Democratico al fine di vagliare sia gli aspetti comuni, sia gli aspetti distintivi, segnalando le differenze di contenuto ritenute superabili e quelle invece insuperabili, al fine di valutare la compatibilità dei relativi programmi politici e, così, di avviare il percorso necessario a offrire un Governo stabile e utile al Paese"

Di Maio ritiene di avere, in quanto leader del partito che ha ottenuto singolarmente più voti alle elezioni del 4 marzo, la responsabilità di promuovere la formazione di un governo e lo fa proponendo a Partito Democratico e Lega un contratto di governo. Tale contratto dovrebbe avere come programma proprio quello che emergerà dalla relazione del prof. Della Cananea. Di Maio impone un limite: il 30 aprile 2018. Entro questa data il professore dovrà consegnare una relazione finale, segnalando i temi comuni alle rispettive forze politiche ed evidenziando "obiettivi di intervento che, se pure non indicati esplicitamente nei rispettivi programmi elettorali, sono presupposti o che comunque tornano utili per migliorare le condizioni di vita dei cittadini e la competitività delle imprese".

Il prof. Della Cananea, d'intesa con Di Maio, costituirà e coordinerà un "Comitato scientifico per l’analisi dei programmi", che dovrà essere composto da esperti indipendenti e di elevata professionalità e "svolgerà la propria attività a titolo gratuito e in assenza di conflitti d’interesse con le forze politiche" e avrà "compiti istruttori, in vista dell’esame e del confronto dei programmi elettorali che sono stati presentati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Lega e dal Partito Democratico". Il Comitato potrà anche avvalersi di esperti per raccogliere e confrontare dati e per predisporre relazioni preliminare e approfondire alcuni temi specifici.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO