Obama e il no secco dei talebani in Afghanistan

da peacereporterNon si è fatta attendere la risposta dei talebani alla proposta di Obama di coinvolgere nel processo di ricostruzione la parte moderata dei talebani. Più che altro, il presidente degli Stati Uniti si è reso conto che per avere realisticamente minime speranze di pace è necessario un tentativo di mediazione. Perchè l'Afghanistan, come la storia del 900 insegna, è un labirinto impossibile da occupare.

La risposta dei talebani è riassumibile in un no secco. Il primo punto che motiva il no è, secondo il portavoce talebano Zabihullah Mujahed, che sarebbe "ridicolo distinguere tra moderati e fondamentalisti. Noi siamo un movimento unito sotto l'unica guida del Mullah Omar, il quale ha sempre detto che nessun dialogo sarà possibile senza il completo ritiro delle truppe straniere".

Waheed Mozhdah, ex consigliere del ministero degli Esteri talebano Wakil Muttawakil poi riciclatosi nel governo Karzai come 'esperto' di talebani, parlando ieri con la stampa aveva giudicato "assolutamente irrealistica" la proposta di Obama di porre fine alla guerriglia talebana parlando con i moderati "perché sono i fondamentalisti a guidare l'insurrezione, non certo i moderati.

Bisogna poi considerare l'assoluta instabilità che governa l'Afghanistan. La data delle elezioni afgane è ancora incerta, la Commissione elettorale indipendente (Iec) creata ad hoc è contro Karzai e si va verso uno scontro istituzionale. Per non parlare del fatto che il parlamento afghano è pieno di signori della guerra e trafficanti di droga, come testimoniato nella seconda parte di Presa Diretta di Riccardo Iacona domenica sera su Rai3.

A questo punto la strategia diplomatica rimasta alla Casa Bianca dopo 10 anni di devastazione portata dal governo Bush con enduring freedom rimane un tentativo di accordo con l'Iran per bloccare il traffico di oppio, principale risorsa economica dei talebani. Un accordo che non può dimenticarsi del Pakistan...

Foto/Peacereporter

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO