Di Maio: "Buon lavoro a Casellati. Le esporremo le nostro proposte coerentemente con quanto detto nei giorni scorsi"

Il leader del MoVimento 5 Stelle ha pubblicato un video su Facebook.

Luigi Di Maio su incontro con Casellati

Questa volta dovranno dirlo a una "berlusconiana" pura, alla donna che hanno contribuito a eleggere Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. La seconda carica dello Stato oggi ha ricevuto un mandato esplorativo dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, un incarico con una missione ben precisa: provare a capire se è possibile arrivare a una maggioranza di governo tra MoVimento 5 Stelle e Centrodestra. Pochi minuti dopo il conferimento dell'incarico a Casellati, Luigi Di Maio ha pubblicato un video su Facebook in cui ha detto:

"Ciao a tutti, oggi il Presidente della Repubblica ha deciso di affidare l'incarico esplorativo alla Presidente del Senato Alberti Casellati. Prima di tutto voglio augurarle buon lavoro e ringraziare il Presidente per questa decisione. Dalle parole del segretario generale del Quirinale Ugo Zampetti abbiamo appreso che il Presidente Mattarella ha affidato alla Presidente del Senato il compito di verificare l'esistenza di una maggioranza tra la coalizione di Centrodestra e il MoVimento Cinque Stelle. Questa per noi è un'occasione preziosa per fare chiarezza, anche perché, non so cosa ne pensiate voi, ma l'Italia non può più aspettare e non credo che la fretta sia solo legata all'escalation internazionale, ma soprattutto allo stato in cui versano le famiglie italiane e io non vedo l'ora di mettermi a lavoro sull'aiuto alle famiglie che fanno figli, sull'abolizione di 400 leggi che rendono un inferno la vita alle imprese, sul reddito di cittadinanza che serve a dare lavoro a giovani e meno giovani, sull'assunzione di nuovi agenti delle forze dell'ordine, lo stop al business dell'immigrazione e finalmente su una seria lotta alla corruzione in questo Paese. Alla Presidente del Senato esporremo le nostre posizioni e le nostre proposte coerentemente con quanto abbiamo già affermato negli ultimi giorni. Questo è il primo dei passaggi cruciali per arrivare alla formazione di un governo del cambiamento per l'Italia. Ciao"

Ma i pentastellati, ancor prima che l'incarico a Casellati divenisse ufficiale, avevano già cominciato a ribadire, intervistati dalle radio, che non cambieranno idea su Silvio Berlusconi ossia su Forza Italia e dunque restano disponibili a un governo solo con la Lega.
Il senatore Vito Crimi a Radio Anch'io su Rai Radio 1 ha confermato che anche a Casellati sarà ribadito il veto a Berlusconi e, oltre a questo, restano fermi anche su un'altra posizione: il Premier designato è Luigi Di Maio, non ci sono possibilità nemmeno per Roberto Fico, il quale, ormai, ha un incarico istituzionale (Presidente della Camera).

Le stesse cose sono state ripetute dal capogruppo al Senato Danilo Toninelli, che, sempre su Radio 1, ha detto:

"Escludo categoricamente l'idea di un governo senza Di Maio Premier, non perché vogliamo posizionare Luigi Di Maio lì, ma perché sono state 11 milioni di persone ad averlo scelto. Ci siamo presentati agli elettori con un programma netto, una squadra di governo e un candidato premier. Siamo stati votati anche per questo. Come facciamo a dire a queste persone che abbiamo cambiato idea, che scegliamo una figura terza che non è uno eletto, che è uno che non ha preso un voto? L'unico che garantisce l'attuazione del nostro programma e di un eventuale contratto di governo è Luigi Di Maio"

E per quanto riguarda l'alleanza necessaria per formare un governo, Toninelli ha detto:

"Ci siamo rivolti alla Lega e al Pd perché si può fare una convergenza, però vogliamo che il Pd ci risponda. Siamo noi che abbiamo preso l'iniziativa già da settimane per un contratto di governo. Nel frattempo, un comitato scientifico creato da Di Maio di docenti universitari terzi, non nostri, sta facendo un'analisi sulle convergenze giuridiche dei programmi nostri con quello della Lega e del Pd, un lavoro preparatorio al contratto di governo"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO